Commenta

Pomì, per prenderti
il Mondo dovrai volare
fino nelle Filippine

Si giocherà a Pasay, che fa parte della capitale Manila, nella Mall of Asia Arena. Un palazzetto da 20mila posti: impressionante! La Pomì verrà inserita in un girone da tre squadre. Le prime due si giocano le semifinale. Solo un'italiana, il Messaggero Ravenna, vinse nel 1992. Decise le cinque possibili avversarie.
Nella foto la splendida Mall of Asia Arena

CASALMAGGIORE – E ora, dato che la scalata rosa sembra non avere mai fine, per conquistare il mondo, e il Mondiale per Club istituito nel 1991 ma poi soppresso nel 1995 e tornato con continuità solo nel 2010 (molto simile, come formula, a quello del calcio), la Pomì Casalmaggiore dovrà migrare fino all’estremo Est asiatico, nelle Isole Filippine.

Uno smacco per molti tifosi, dato che l’anno scorso (e pure nel 2013 e 2014) il Mondiale si giocò a Zurigo, meta decisamente più appetibile. Insomma, difficile prevedere un altro esodo rosa simile a quello di Montichiari, però mai dire mai. Quel che è certo è che non si giocherà a maggio, come nel 2015, perché incombono le Olimpiadi. Il Mondiale per club 2016 si disputerà invece a ottobre, dal 18 al 23, con una collocazione temporale già fissata dalla federazione mondiale addirittura nel 2013, proprio in prospettiva dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

Si giocherà a Pasay, che fa parte della capitale Manila, nella Mall of Asia Arena. Un palazzetto da 20mila posti: impressionante! La Pomì verrà inserita in un girone da tre squadre e può pescare tra le All Star della Super Liga delle Filippine, la cui federazione è organizzatrice dell’evento, le brasiliane del Rio de Janeiro, campionesse del Sud America, le thailandesi del Bangkok Glass, campionesse d’Asia, e le due wild card, ossia le brasiliane dell’Osasco e le turche del Fenerbahce, che a Montichiari c’erano, ma non hanno incrociato le rosa. Sulla carta, da evitare i team europei e sudamericani. Dai due gironi usciranno le prime due qualificate, che si incroceranno poi in semifinale.

Per questo motivo è praticamente certo che la Pomì inizierà il campionato 2016-2017 a novembre. Il Mondiale per Club è stato vinto solo una volta da un team italiano, il Messaggero Ravenna nel 1992. Poi una sconfitta in finale per Matera nel 1994 e un terzo posto per la Foppapedretti Bergamo, ultima italiana a vincere la Champions prima della Pomì, nel 2010. Riusciranno le rosa a completare la loro scalata?

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti