Commenta

Giornata Internazionale
della Danza, al Comunale
c'è la Traviata

traviata-ev
Un momento dell'esibizione

CASALMAGGIORE – La Compagnia Artemis Danza – Monica Casadei, sarà al Teatro Comunale di Casalmaggiore venerdì 29 aprile per la ‘Traviata’, coreografia, regia, scene, luci e costumi Monica Casadei. Sulle musica di Giuseppe Verdi, con elaborazione musicale di Luca Vianini nella Giornata Internazionale della Danza si esibirà il corpo di ballo della celebre compagnia che vanta, tra le proprie fila, la danzatrice casalese Francesca Cerati. Con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia Romagna-Assessorato alla Cultura, Provincia e Comune di Parma, al Comunale andrà in scena la
Traviata, opera fra le più celebri e rappresentate. Raccoglie parole che si legano nella memoria a voci, arie, storie e teatri a cominciare dalla fonte dell’opera verdiana. Alfredo e Violetta si sovrappongono nel nostro immaginario con Marguerite e Armand, i protagonisti dello struggente romanzo La Dame aux camélias di Alexandre Dumas figlio. Una storia vera che parla di una società reale, del suo conformismo di copertura e della sua ipocrisia, e tutto ciò pulsa fra le pagine e in Marguerite, nome di fantasia sotto cui si nascondeva quella Marie Duplessis, celebre cortigiana morta di tisi, sepolta a Montmartre e amata dal giovane scrittore.

Monica Casadei rilegge Traviata dal punto di vista di Violetta, fuori dal contesto storico e narrativo ottocentesco, facendole acquisire una dimensione universale. Le arie di Verdi danno forma al dramma che si chiude con un urlo di disperazione, un grido di solitudine, un esplosione fisica di dolore in cui si contorce Violetta e il bianco abito iniziale andrà languendo nel rosso vestito del suo dolore.

© Riproduzione riservata
Commenti