Commenta

Viadana, bilancio
di previsione:
M5S all'attacco

Difficile comprensione, numerose criticità: dopo l'ultimo consiglio comunale, il gruppo di lavoro pentastellato elabora una serie di osservazioni.
consiglio-viadana-ev
Il consiglio comunale di Viadana

VIADANA – Un bilancio di difficile comprensione e tante criticità evidenziate: il Movimento 5 Stelle di Viadana, dopo l’ultimo consiglio comunale, elabora una serie di osservazioni rispetto all’approvazione del rendiconto previsionale 2016-2018 che riportiamo di seguito. La prima è un invito all’amministrazione comunale: rendere la lettura del bilancio di più facile comprensione ai cittadini. “La lettura del bilancio di previsione 2016-2018 è di difficile comprensione da parte dei cittadini non addetti ai lavori – scrivono dall’M5S -, i quali vogliono capire con chiarezza come vengono gestiti i soldi pubblici e se le linee programmatiche amministrative rispondono alle promesse elettorali. Per questo crediamo doveroso che un’amministrazione vicina alle esigenze della gente, debba trovare strumenti idonei per favorire la maggiore diffusione e comprensione del bilancio. Come un volantino schematico esemplificativo o serate informative con slide semplici e immediate. Proponiamo all’amministrazione un tour sul territorio comunale (tre tappe San Matteo-Viadana-Cicognara), per spiegare in modo chiaro e semplice ai cittadini, i principali passaggi del bilancio di previsione 2016-2018”.

AVANZO DI ESERCIZIO DISPONIBILE – “E’ presente un avanzo di bilancio molto alto (3.095.000 euro); ci rammarichiamo del fatto che, nonostante questo, siano stati applicati considerevoli tagli di spesa, come ad esempio nella Protezione Civile (-30%), nel turismo (-80 %), nella tutela/valorizzazione e recupero ambientale (-25%) o nelle attività culturali (-10%)”.

CASERMA DEI VIGILI DEL FUOCO – “Nel 2018 è prevista l’accensione di un finanziamento alla Cassa Depositi e Prestiti per 1.500.000 di euro, che sembra essere più un’azione propagandistica; infatti esiste già una caserma posizionata nel punto stradale più strategico per i prossimi anni (uscita gronda nord), la quale si potrebbe rilevare con costi inferiori e certi, andando ad abbattere le spese di affitto, adeguando i locali alle normative vigenti e alle esigenze strutturali della caserma e coinvolgendo i comuni limitrofi nella compartecipazione alle spese per il servizio reso sul territorio”.

INVESTIMENTI SOSTENIBILI – “Il M5S Viadana considera più funzionali piccole manutenzioni straordinarie sul patrimonio esistente, piuttosto che grandi investimenti. In questo modo si garantirebbero maggiori opportunità di lavoro per le imprese locali, oltre a un mantenimento decoroso del patrimonio pubblico esistente, come ad esempio tutte le strutture cimiteriali del territorio per le quali sono stati ridotti i fondi”.

ASILO NIDO: SCARSA PERCENTUALE COPERTURA DEI COSTI – “Nel prospetto dei costi dei servizi a domanda individuale, si evince una copertura di circa il 30 % dei costi delle spese dell’asilo nido, ricavata dalle sole rette. Il sindaco ha sottolineato tale criticità ai capigruppo che, nonostante quanto dichiarato nel DUP, fa temere due possibili sviluppi: un eventuale aumento delle rette o una possibile esternalizzazione del servizio educativo. Come M5S Viadana riteniamo che, nonostante i costi elevati, questo servizio importante dal punto di vista sociale ed educativo dei primi anni di vita, debba essere sostenuto dal Comune senza aumenti delle rette ed evitando esternalizzazioni in materia di insegnamento”.

FORMAZIONE DEL PERSONALE – “Riteniamo ingiustificabile una diminuzione del 50% delle spese di formazione del personale (rilevata sulla relazione dei Revisori dei Conti – pag. 28), in quanto si tratta di una voce di capitolo importante che dovrebbe garantire la migliore efficienza dell’operatività della macchina comunale. Comprendiamo i vincoli di legge volti alla riduzione della spesa ma auspichiamo fortemente che l’Amministrazione ponga in essere opportune iniziative volte ad assicurare la crescita professionale del personale in servizio”.

VOTAZIONE DEL BILANCIO PREVENTIVO 2016-2018 – “Per questi ed altri motivi il gruppo consiliare del M5S Viadana ha votato in modo contrario sia il DUP che il Bilancio di previsione 2016-2018”.

© Riproduzione riservata
Commenti