Un commento

Da Cappella a Manchester
con uno strano scooter:
l'ultima impresa di Somenzi

La curiosità sta nel mezzo utilizzato: Daniele infatti, per fare il viaggio più comodo, ha installato il sedile di una Toyota sullo stesso scooterone Honda. Così la “sfacchinata” è risultata se non altro un po’ più confortevole.
scooterone-somenzi_ev
Nella foto lo scooterone a Calais

CAPPELLA (CASALMAGGIORE) – Daniele Somenzi di Cappella di Casalmaggiore, viaggiatore seriale, non è nuovo ad imprese pazzerelle e sicuramente fuori dall’ordinario. Giusto per ricordarne alcune: quella di prendere un motorino 50cc a 18 anni e andare fino a Francoforte; oppure salire su un camion con altri compagni e campeggiare un po’ dove capitava da Nairobi in Kenya a Johannesburg in Sud Africa nell’arco di due mesi di tempo. O ancora spostarsi da Cappella a Pechino in moto in 46 giorni. Per non parlare della visita in Antartide, in Groenlandia, in Alaska, nelle 21 isole del Pacifico, tutte toccate nella sua “carriera” di viaggiatore che in totale mette insieme ben 110 Paesi del mondo visitati fino a questo momento.

Ma veniamo all’ultima impresa, delle scorse settimane: Daniele si è recato a bordo del suo scooterone Honda 250 CN da Casalmaggiore a Manchester in Inghilterra, impiegando in tutto tre giorni. Sin qui nulla di troppo strano, specie se rapportato alle imprese passate in rassegna. In realtà Daniele, per fare il viaggio più comodo, ha installato il sedile di una Toyota sullo stesso scooter. Così la “sfacchinata” è risultata se non altro un po’ più confortevole.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Artur Miller

    Se applichi un marmittino non originale sul motorino te lo sequestrano sul posto invece a questo che ha modificato le caratteristiche della moto (presumo senza la verifica ed autorizzazione della motorizzazione che credo non avrebbe mai concesso la circolazione ad una modifica del genere) non dice niente nessuno anzi….