Commenta

Acceso l'incubatore
delle idee imprenditoriali
del territorio

Presentato il bando, nell'Open Innovation Campus di Fabbricadigitale. Sei i progetti che verranno premiati con 7mila euro di contributo regionale.
bando-fabbricadigitale-incubatore-ev
La presentazione del bando

CASALMAGGIORE – E’ iniziata la seconda fase del progetto ‘La Voce ai Giovani’, che ha nel comune di Casalmaggiore l’ente promotore e capofila di un’iniziativa a respiro territoriale. Il nuovo bando si chiama ‘Incubatore di idee’ e premierà, con finanziamenti e spazi di lavoro, supporto e strutture, sei iniziative innovative pensate dai giovani del territorio casalasco e cremonese (tredici i comuni coinvolti, oltre a numerosi enti ed associazioni) che possano avere ripercussioni imprenditoriali e sviluppi futuri. Sino al 28 giugno alle ore 12, presso il Centro Servizi al Cittadino del comune di Casalmaggiore, potranno essere presentate le idee: un passaggio ‘analogico’ burocratico, necessario per dare il via alla fase più operativa, finanziata con fondi regionali. Settemila euro di contributo previsto per ognuno dei sei elaborati vincenti. I dettagli dell’iniziativa sono stati presentati sabato mattina nella sede di Fabbricadigitale, main partner del progetto, alla presenza dell’amministrazione comunale casalese.

I residenti nei comuni aderenti, tra i 18 ed i 35 anni, potranno sottoporre la propria idea ad una commissione che il 7 luglio aprirà le buste pervenute al Csc. I sei progetti selezionati, oltre ad ottenere i fondi previsti, potranno usufruire di spazi allestiti ad hoc in Fabbricadigitale (fab-lab). Previsto anche il supporto di esperti per la realizzazione imprenditoriale dell’idea. A presentare la seconda fase del bando, che nello specifico s’intitola ‘Incubatore di idee’, è stata l’assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili del comune di Casalmaggiore, Pamela Carena. A fare gli onori di casa, nel neonato Open Innovation Campus, Francesco Meneghetti, Ceo di Fabbricadigitale che ha sottolineato la matrice apartitica dell’iniziativa. A ripercorrere le tappe della predisposizione del bando, il sindaco Filippo Bongiovanni. Presente anche Lara Cavalli, dell’ufficio bandi sovracomunale di Reindustria.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti