Commenta

Martignana Beach: successo
di pubblico, big in campo,
buona musica e cucina

Da non dimenticare i tre concerti serali: venerdì gli Alter Ego con il casalese, di Quattrocase, Alessandro Zaffanella, sabato i Gem Boy, vero nome di spicco e di sicuro richiamo, domenica infine la cover band Five Live. E alle premiazioni non è mancato un ricordo per l’imprenditore di Gussola Vainer Lombardi.
martignana-beach-2016_ev
Nella foto il gruppo dei partecipanti

MARTIGNANA DI PO – Tredici squadre al via, un torneo di beach volley 4 contro 4 misto, con almeno una donna in ciascun team, quattro gironi eliminatori e poi quarti, semifinali e finali. Manca qualcosa? Sì, nella ricetta del Martignana Beach, giunto nello scorso weekend alla sua ottava edizione, l’ingrediente migliore è quello del divertimento, unito a musica e buona cucina.

premiazioni-beach

Una formula ormai consolidata e riproposta dalla locale Pro Loco presso il campo sportivo comunale “Fulvio Guerra” con un torneo mai come quest’anno competitivo. La riprova? Nelle squadre che si sono date battaglia erano presenti parecchi pallavolisti locali che giocano anche in campionati prestigiosi a livello nazionale. Non a caso a vincere è stata la Masterchef United, guidata da Riccardo Chiesa, Luca Fellini e Marcello Vecchi del Volley Viadana, iscritto alla B2, senza dimenticare la presenza femminile di Federica Pradella. Nome di spicco, inoltre, era quello di Riccardo Goi, libero casalese che da tre stagioni gioca in serie A1 con Ravenna.

camion-beach

Tornando alla classifica, al secondo poi si è piazzato il team Aperol, al terzo i Ti Frigo nel Frugo, al quarto infine i Masha e Orso. Il divertimento e la trance agonistica hanno coinvolto tutti i partecipanti, tanto che durante il temporale di sabato sera nessuno ha voluto sospendere o smettere di giocare. Uno spettacolo allietato anche dalla cucina sempre attiva attorno alla struttura in sabbia preparata per il torneo, mentre il pubblico ha superato i record di presenze degli anni precedenti, nonostante il clima non propriamente estivo, anche perché attirato dall’alto livello tecnico proposto dal torneo.

concerto-beach

Da non dimenticare anche i tre concerti serali: venerdì gli Alter Ego con il casalese, di Quattrocase, Alessandro Zaffanella, sabato i Gem Boy, vero nome di spicco e di sicuro richiamo, domenica infine la cover band Five Live. E alle premiazioni non è mancato un ricordo per l’imprenditore di Gussola Vainer Lombardi, con l’associazione Amici di Vainer che ha premiato le prime quattro squadre classificate, davanti ai camion che hanno accompagnato per una vita lo stesso Lombardi.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti