Commenta

Rotary Cvs, l'era Anghinelli
parte col botto: arriverà
anche il ministro Poletti

Per quanto concerne l’avvocatessa viadanese Anghinelli, neo presidente, dopo aver ricevuto il collare dorato nel passaggio di consegne con Massimo Mori presso l'Agriturismo Fortuna a Torre Picenardi, ha celebrato la propria festa d’ingresso domenica scorsa a Villarotta di Luzzara.
rotary-anghinelli_ev
Nella foto un momento della serata rotariana

CASALMAGGIORE – Parte col botto il ciclo della nuova annata rotariana. La nuova presidente Elena Anghinelli ha esordito domenica scorsa annunciando le linee del nuovo corso. Ingressi di nuovi soci, conferimenti di Paul Harris (la massima onorificenza rotariana), conferma di gemellaggi con un club d’oltralpe, fino all’assegnazione del prestigioso Toson d’oro ad un personaggio di grande spessore del quale si tiene ancora segreto il nome.

Un nome altisonante che invece è stato fatto è quello di Giuliano Poletti, il ministro del Lavoro che ha accettato di essere ospite del Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta in una conviviale da tenersi tra settembre e ottobre. Importanti contatti verranno mantenuti con le scuole del territorio mentre è stata ricordata la figura della presidente della Casa di riposo di Viadana Vilma Gardani, prematuramente scomparsa e nel cui ricordo si è deciso di donare tre panchine all’interno del parco dell’Istituto. E’ stata inoltre ufficializzata la nomina di socio a Simone Galli, che non aveva potuto partecipare alla precedente assegnazione.

Per quanto concerne l’avvocatessa viadanese Anghinelli, neo presidente, dopo aver ricevuto il collare dorato nel passaggio di consegne con Massimo Mori durante la festa della settimana precedente presso l’Agriturismo Fortuna a Torre Picenardi, ha celebrato la propria festa d’ingresso domenica scorsa a Villarotta di Luzzara presso l’elegantissima Villa Montanarini.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti