Commenta

Via Albarone, fuoristrada
forse a causa di una nutria:
37enne finisce in ospedale

Il sinistro è avvenuto mentre la ragazza tornava da Cappella, dove lavora come barista, a bordo della sua Seat scura. L’animale, stando a quanto riportato, avrebbe invaso la carreggiata stradale all’improvviso e, nel tentativo di evitarlo, la 37enne sarebbe finita fuori strada.
ambulanza-sera_ev

CAPPELLA (CASALMAGGIORE) – Pare sia stata la presenza di un animale, non si sa se un gatto o una nutria, sbucato all’improvviso su via Albarone quando alle ore 3 della notte tra venerdì e sabato mancava meno di un quarto d’ora, la causa di una uscita di strada che ha coinvolto una ragazza di 37 anni, L. V. residente a Casalmaggiore.

Il sinistro è avvenuto mentre la ragazza tornava da Cappella, dove lavora come barista, a bordo della sua Seat scura. L’animale, stando a quanto riportato, avrebbe invaso la carreggiata stradale all’improvviso e, nel tentativo di evitarlo, la 37enne sarebbe finita fuori strada, urtando un ostacolo a bordo strada. L’auto è andata quasi completamente distrutta, mentre la ragazza se l’è cavata con una botta all’occhio. Per fortuna infatti l’ambulanza della Padana Soccorso, partita in codice rosso, è rientrata all’ospedale Oglio Po in codice verde, a indicare ferite di lieve entità. Sul posto anche la Polstrada di Casalmaggiore e i Vigili del Fuoco di Cremona per collaborare nei soccorsi e per i rilievi di legge.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti