Commenta

Coding Candy, da Luigi
Cirelli ecco il nuovo EP
in commercio: h3ll0 w0rld

La recensione dell’EP rimarca in particolare “l’uso moderato di linee vocali, dettato in parte dalle armoniche ambient e in parte dal semplice fatto che Coding Candy ha chiaramente arrangiato e registrato tali canzoni con questo scopo".
cirelli-coding-candy_ev
Nella foto Cirelli in versione Coding Candy durante una registrazione

CASALMAGGIORE – Il compositore di musica elettronica Coding Candy, progetto musicale creato e prodotto da Luigi Cirelli di Casalmaggiore, ha pubblicato il nuovo EP “h3ll0 w0rld”, edito dalla etichetta indipendente H3ll0 Records. “Pittoresco, fantasioso, ricco di groove e adatto all’ascolto casual o per playlist da nightclub – spiega la recensione di lancio – h3ll0 w0rld è musica per fan di ogni genere. Coding  Candy  cita  come  principali  influenze artistiche nomi quali Chemical Brothers, Daft Punk, Pink Floyd, New Order, Nine Inch Nails, Massive Attack, Radiohead, Air, Aphex Twin and the Cure. Di questi, gli artisti associati al movimento trip hop di Bristol sono maggiormente associabili a “h3ll0 w0rld”. Le sonorità eteree e oniriche lasciano libertà a Coding Candy nella composizione musicale e le canzoni spesso sorprendono l’ascoltatore”.

Coding Candy descrive il proprio EP come “soundtrack your life: può essere la colonna sonora di un film, il sottofondo di una lezione di yoga, una session musicale mentre stai correndo col tuo iPod. Prendi h3ll0 w0rld, mettilo nelle tue playlist, nelle tue suonerie, nella tua colonna sonora personale. Indossalo quando vuoi, quando te la senti, quando veste bene”.

La recensione dell’EP rimarca in particolare “l’uso moderato di linee vocali, dettato in parte dalle armoniche ambient e in parte dal semplice fatto che Coding Candy ha chiaramente arrangiato e registrato tali canzoni con questo scopo. Non ci sono canzoni che ostacolano l’ascolto o tracce che ti fanno abbandonare a metà l’album: “h3ll0 w0rld” è morbido e ballabile dall’inizio alla fine. Si tratta di sette pillole di musica ispirata da film, serie TV, anime e romanzi, scritte per adattarsi al conflitto di emozioni che viviamo nella nostra quotidianità. Le principali ascendenze vengono da generi come il pop, l’industrial, l’alternative, l’ambient, il trip hop, il dark e la psichedelia”. E’ stato pubblicato anche un videoclip ufficiale  per il  primo singolo estratto dall’album distribuito online dal 10 giugno 2016, ossia “Rachael”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti