Commenta

Olimpiadi, Fausto Desalu,
avanti con i 200. Comunque
vada, è già straordinario esserci

Quella del velocista Interflumina è la quarta batteria. Accreditati, sulla carta, di tempi migliori sono l'Antillano Miguel Francis (19.88), il cubano Roberto Skyers (20.02) ed il messicano José Carlos Herrera (20.17)
desalu-guarda-ev

Immagine 1

 

 

 

CASALMAGGIORE – Il giorno atteso è arrivato. Oggi, comunque vada, l’Oglio Po scriverà un pezzo di storia. Quella sportiva, nella sua dimensione più importante, quella Olimpica. A scriverla il figlio del fiume e del vento, Fausto Desalu (20.31). Il sorteggio non lo ha favorito, la prima corsia, per chi corre i 200 metri, non è certo la migliore. Ma il destino è destino e Fausto lo scriverà comunque, e comunque vada. Quella del velocista Interflumina, ora Guardia di Finanza, è la quarta batteria. Accreditati, sulla carta, di tempi migliori sono l’Antillano Miguel Francis (19.88), il cubano Roberto Skyers (20.02) ed il messicano José Carlos Herrera (20.17). Quest’anno Skyers però non è andato oltre i 20.42. A completare la griglia di partenza Didier Kiki (Benin, 22.01), Tlotliso Leotlela (SudAfrica, 20.47), Jeorge Vides (Brasile, 20.38), Teray Smith (Bahamas, 20.34). Fausto si gioca le sue carte. Si qualificano i primi due delle batterie, più i quattro migliori tempi delle 10 batterie previste. La partenza è prevista per le 17.11.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti