Commenta

La Pomì prova a chiudere
il mercato: arriva la classe 1997
dominicana Gonzalez Lopez?

Un prospetto interessante anche per l’avvenire, sul quale però la società non scioglie il riserbo: da superare, infatti, come spesso accade per i paesi centro americani (si ricorderanno le voci sulla cubana Melissa Vargas, che poi a Casalmaggiore non arrivò mai), qualche problema burocratico di tesseramento.
gonzalez-lopez-casalmaggiore_ev
Nella foto Gonzalez Lopez e la Pomì a Forte dei Marmi

CASALMAGGIORE – Con la squadra in ritiro a Forte dei Marmi da mercoledì pomeriggio, si avvicina anche la chiusura del mercato per la Pomì Casalmaggiore, che in Toscana ha portato per ora soltanto sei atlete ma che ha una rosa di 12 giocatrici. Diventeranno presto tredici, perché manca solo il secondo opposto, che dovrà alternarsi con Samanta Fabris, titolare designata.

Il nome che circola da qualche giorno e ha preso sempre più piede e forza è quello della dominicana Gaila Ceneida Gonzalez Lopez. Si tratta di una giocatrice molto giovane, classe 1997, nata a Santo Domingo, alta 1.88 metri per 73 kg di peso, già nel giro della Nazionale (vanta otto presenze in Coppa del Mondo). Gioca con il Mirador di Santo Domingo, una potenza in patria ma incapace di garantire la giusta visibilità su palcoscenici di prestigio come quello europeo.

Un prospetto interessante anche per l’avvenire, sul quale però la società non scioglie il riserbo: da superare, infatti, come spesso accade per i paesi centro americani (si ricorderanno le voci sulla cubana Melissa Vargas, che poi a Casalmaggiore non arrivò mai), qualche problema burocratico di tesseramento. Insomma, il nome è caldo, ma l’ufficialità, in attesa di comunicazioni da parte del club, non vi è ancora.

G. G. 

© Riproduzione riservata
Commenti