Commenta

4Cats: parte un furgone
con gli aiuti per gli
animali terremotati

"La solidarietà che in due giorni ci ha permesso di raccogliere aiuti è stata davvero tanta, vorremmo ringraziare tutti. Abbiamo riempito al limite della capienza un furgone"
ItalyQuakeJPEG-9dd8e_1472058330-kTyF-U1090311564915XKG-1024x576@LaStampa.it
Foto: La Stampa Torino

GUSSOLA – Anche loro vittime del terremoto, gli amici a quattro zampe delle zone colpite dal sisma avranno aiuti dal casalasco e dal parmense. Tanti quelli raccolti, cibo e medicinali, in una gara di solidarietà che ha colpito tutti, in primo luogo i 4Cats, uno dei gruppi del casalasco che segue le sorti delle colonie feline, ma non solo. Il gruppo che ha lanciato la campagna di aiuto alle Marche. “Furgone caricato – spiega Renata Fontana, referente dei 4Cats – assieme a Katia Furlotti di Fidenza si è potuto organizzare la spedizione di cibo per cani e gatti terremotati. Ne seguirà un’altra a fine settembre. I medicinali raccolti, che sono davvero tanti, saranno spediti direttamente ai veterinari che stanno agendo sul posto e con i quali siamo in contatto”. Il territorio ha risposto alla grande: “La solidarietà che in due giorni ci ha permesso di raccogliere aiuti è stata davvero tanta, vorremmo ringraziare tutti. Abbiamo riempito al limite della capienza un furgone”. Alessandro Zacchini e Giuseppe Felline partiranno con il cibo per le Marche dove consegneranno il tutto ai volontari del posto. Missione compiuta, almeno per ora. Così, come promesso.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti