Commenta

Il sindaco di Charleville
in visita a Sabbioneta,
ospite del casalese Somenzi

Nel tempo libero O’Brien suona la chitarra e canta, ha anche una sua banda, che a volte viene chiamata per eventi importanti. Daniele Somenzi è già stato varie volte a casa sua e lui è stato ospite del casalese già per tre volte, contando anche quella ormai in procinto di realizzarsi.
charleville-sabbioneta_ev
Nella foto O'Brien e il comune di Sabbioneta

SABBIONETA – Un ospite internazionale tra Cappella di Casalmaggiore e Sabbioneta: Mark O’Brien sarà infatti in visita lunedì 5 martedì 6 settembre nel nostro territorio, ospite di Daniele Somenzi di Cappella. O’Brien, ex sindaci per due mandati della Contea di Murweh, nella città di Charleville nel Queensland in Australia (44mila km quadrati, ossia grande come Lombardia ed Emilia Romagna messe insieme) conobbe Daniele casualmente, quando il casalese, viaggiatore seriale, si trovava qualche anno fa a Charleville.

O’Brien all’epoca gestisce con la moglie l’aeroporto: “Lei al check in e lui in torre di controllo – racconta Daniele – ossia l’uomo paletta dell’aereo, oltre che addetto al carico e scarico bagagli dei voli della Qantas in arrivo da Brisbane. I due erano inoltre gestori dell’unico agenzia viaggi della città”. Oggi O’Brien gestisce una piccola flotta di camion a lungo raggio, per il trasporto di Coca Cola, bibite e latte con licenza Parmalat. “Lui non vede mai tutti i suoi dipendenti camionisti – spiega O’Brien – perché l’azienda ha basi ovunque nel Queensland, ma una volta l’anno paga loro l’albergo e la trasferta, e per ringraziarli della cooperazione organizza una grigliata per tutti a casa sua”.

Nel tempo libero O’Brien suona la chitarra e canta, ha anche una sua banda, che a volte viene chiamata per eventi importanti. Daniele Somenzi è già stato varie volte a casa sua e lui è stato ospite del casalese già per tre volte, contando anche quella ormai in procinto di realizzarsi. “Mark vorrebbe visitare Sabbioneta – spiega Daniele – che ha 4mila abitanti esattamente come Charleville e il sindaco Aldo Vincenzi ha accettato, facendo da guida nella città medievale”. Tra le curiosità di Charleville e del Queensland, il sovrappopolamento di canguri, con una popolazione di 20 milioni di esemplari in tutta la regione. “Lui stesso mi racconta – svela Daniele – che in inverno si ritrova il giardino pieno di canguri la mattina presto: per questo devono tenere sotto controllo la popolazione”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti