Commenta

Cade in pista a Rivarolo,
portato con l'elisoccorso
al Maggiore di Parma

"Mio papa era inizialmente privo di conoscenza a causa del forte trauma cranico e toracico riportato nella caduta. Poi per fortuna si è ripreso" ha raccontato il figlio prima di salire sul suo mezzo e correre a Parma
15
Nela foto: i carabinieri raccolgono le testimonianze della caduta

RIVAROLO MANTOVANO – Preoccupazioni per un centauro sportivo caduto sul circuito di motocross a Rivarolo Mantovano. L’uomo S.M. classe 1958 , come ha spiegato il figlio che era ai bordi del campo nel compiere uno dei molteplici salti del circuito è stato disarcionato dalla sua Honda Tr Crossing finendo contro la facciata in terra battuta del salto successivo. In un primo momento le sue condizioni sono apparse molto serie al punto che è stato richiesto l’intervento dell’elicottero. “Mio papa era inizialmente privo di conoscenza a causa del forte trauma cranico e toracico riportato nella caduta. Poi per fortuna si è ripreso” ha raccontato il figlio prima di salire sul suo mezzo e correre a Parma nel cui Ospedale il genitore era stato trasportato. Il  suo codice fortunatamente da rosso è diventato giallo. I due congiunti, sono abituè del campo da cross di Rivarolo giungendovi per gli allenamenti con una certa frequenza coprendo un bel po di chilometri dalla loro casa di Adria in provincia di Rovigo. Domenica prossima ad esempio il figlio ha già prenotato una gara a cui intenderebbe partecipare.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti