Commenta

Festa dl'Üa e
dal malgót,
pronti all'evento

Questa festa è stata pensata per valorizzare un aspetto cardine tipico della quotidianità campagnola dei tempi passati della pianura casalasca
vico_ev1

VICOMOSCANO – L’ Associazione Sportiva di Vicomoscano organizza anche per quest’anno la 7^ edizione della Festa dl’Üa e dal malgót per riassaporare le tradizioni gastronomiche della piccola Frazione di Casalmaggiore e si terrà presso il Campo Sportivo per la seconda volta in due differenti giornate, vale a dire sabato 17 e domenica 18 Settembre p.v.

Questa festa è stata pensata per valorizzare un aspetto cardine tipico della quotidianità campagnola dei tempi passati della pianura casalasca, vale a dire il pranzo domenicale come unico momento di ritrovo delle famiglie rurali.

Il fulcro della giornata è quindi il pranzo pensato per l’occasione, il quale prevede i piatti tipici casalaschi sia salati che dolci con bevande e caffè inclusi, a soli 20 € per persona (12 € per i ragazzi fino a 12 anni). È opportuno sapere che, visto lo scopo rievocativo e valorizzativo delle tradizioni di questa festa, è consigliata la prenotazione per poter accedere al pranzo proposto.

Per l’occasione, il Campo sportivo di Vicomoscano si trasformerà così in una tipica aia della bassa cremonese di inizio Novecento, nel quale dalle ore 10.00 ha inizio la giornata con l’esposizione di attrezzi e di modellini delle macchine agricole dell’epoca perfettamente funzionanti.

Oltre ad uno spazio dedicato ai più piccoli con un angolo di animali da cortile, la novità di quest’anno è una mostra mercato allestita per poter acquistare prodotti tipici e/o manufatti creati da artigiani del territorio.

Inoltre, come intrattenimento pomeridiano, tanta musica e una tombolata ricca di premi, e sperando nel bel tempo, si ricorda che i protagonisti della giornata (uva e malgòt) possono essere sgranati e/o pigiati da tutti, grandi e piccini, come si era soliti fare una volta dalle nostre parti.

Infine, sabato 17 settembre sarà lo gnocco fritto a farla da padrone e l’ingresso è libero ed è stata allestita una tensostruttura in legno che, come sempre, riparerà i partecipanti qualora il maltempo previsto per il weekend sia confermato. L’A.S di Vicomoscano vi aspetta per un fine settimana all’insegna della buona cucina e della buona compagnia.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti