Commenta

Quando una biblioteca riapre
grazie all'opera dei volontari:
una vittoria per la cultura

Accade a Torricella del Pizzo, dove la riapertura della Biblioteca inaugurerà la Fiera Settembrina venerdì prossimo, 23 settembre. Alle ore 19.30 avverrà l’inaugurazione ufficiale. Parlerà prima il sindaco Emanuel Sacchini, poi Astrid Del Re, la vera protagonista della riapertura.
torricella-vecchia_ev
Nella foto uno scatto d'epoca che arricchirà la mostra a Torricella

TORRICELLA DEL PIZZO – La Biblioteca comunale chiude non per assenza di libri, che anzi sono numerosi, ma per mancanza di bibliotecari, e così anche in campo culturale ad ovviare è il volontariato, che riapre la biblioteca tornando a svolgere la funzione di prestito. Non solo, il locale che ospita la Biblioteca torna a vivere e animarsi.

Accade a Torricella del Pizzo, dove la riapertura della Biblioteca inaugurerà la Fiera Settembrina venerdì prossimo, 23 settembre. Alle ore 19.30 avverrà l’inaugurazione ufficiale. Parlerà prima il sindaco Emanuel Sacchini, poi Astrid Del Re, la vera protagonista della riapertura. Dopo di lei, verrà presentato il libro “Ozzy Tenn English”, realizzato da Adrian Huntley, torricellese di origine (la madre è di qui, il padre giamaicano), cresciuto a Londra e oggi residente a Parma. Il libro fa parte del progetto Ozzy, personaggio ideato da Huntley che utilizza sistemi pratici e innovativi per l’apprendimento dell’inglese.

Ma torniamo alla Biblioteca, e ne parliamo proprio con Astrid Del Re, cui chiadiamo come sia nata l’idea. «Da circa due anni – afferma – l’Amministrazione comunale cercava una soluzione per ripristinare il servizio. Io tra due mesi e mezzo vado in pensione, e avevo intenzione di fare volontariato in ambito culturale».

E così… due più due fa quattro. «Faccio già parte di gruppi storici. A Torricella c’era il rischio che il vasto patrimonio della Biblioteca fosse messo in comune con l’unione. Avendo tempo, ho chiesto al sindaco che è stato ben lieto di sostenere la mia iniziativa. La Biblioteca intende diventare spazio culturale per ospitare mostre e corsi, oltre al tradizionale prestito di libri».

Ma in che orari rimarrà aperta? E qualcuno le darà una mano? «Gli orari sono quelli del martedì mattina (dalle 10 alle 12), mercoledì pomeriggio (16-18) e venerdì sera (21- 23). Sto cercando di coinvolgere altre persone, con buoni risultati». Anche la sede è stata modificata. «A livello sperimentale la Biblioteca è stata già aperta nelle scorse settimane, è stato realizzato un nuovo scaffale, abbiamo messo un salottino per rendere il luogo accogliente, presto si procederà alla sostituzione delle 4 finestre e quindi alla tinteggiatura».

E così una Biblioteca chiusa da anni, ricca di libri (la Commissione Biblioteca negli anni scorsi era molto attiva), non si limita più ad organizzare il decennale concorso di pittura del 1° maggio, ma riapre i battenti. Anche se il servizio di prestito non potrà essere svolto in convenzione con tutte le altre Biblioteche del sistema (per partecipare alla convenzione servono determinati orari di apertura e fondi per l’acquisto annuale), ma la funzionalità è garantita, e l’elenco dei libri presenti è reperibile in internet.

La sede rimarrà quella di piazza Boldori, nel palazzo del Municipio, che ha sempre ospitato anche la sede dell’ufficio elettorale. Da oggi non più: le elezioni si faranno nell’ex asilo. In occasione dell’inaugurazione, oltre alla presentazione del libro di inglese verrà inaugurata la mostra “Torricella ricorda”, un’esposizione di foto che vanno dal 1900 al 1960 relative al paese casalasco, luoghi e personaggi, che rimarrà aperta al pubblico fino al 28 ottobre. Al termine, aperitivo. In serata il Palatenda in piazza ospiterà una gara di briscola con ricchi premi gastronomici.

La Fiera proseguirà sabato 24 con un spettacolo cabarettistico alle 21: Andom a redar, I Ciccioli e Lab Show Cabaret porteranno sul palco Alex De Santis, Maurizio Bronzini, Elena Diemmi, Ruber Spezzati, Marco Brioschi, Fabio Boccoli e Mauro Adorni; presenterà Pierluigi Oddi. Domenica 25 alle 14.30 17° Gran Premio di Torricella una gara ciclistica per Giovanissimi in collaborazione con il Pedale Cremonese. Alle 21 la Compagnia Dialettale Sissese presenterà la nuova commedia del torricellese Mauro Adorni “Quota 90”. Serata di chiusura lunedì 26 con la Tombolissima Auser, anche questa nel Palatenda.

Vanni Raineri

© Riproduzione riservata
Commenti