Commenta

La generosità di tre
parrocchie: oltre 3mila euro
per i terremotati di Amatrice

"Ci siamo interessati - spiega don Marco Tizzi, parroco di Belforte, Commessaggio e Gazzuolo - perchè tale somma venisse inviata direttamente ad una delle parrocchie più colpite dal sisma. Siamo riusciti così ad entrare in contatto con la Parrocchia di S. Agostino in Amatrice".
amatrice_ev

GAZZUOLO – La raccolta fondi a favore dei terremotati del Centro Italia effettuata nei giorni scorsi nelle tre parrocchie di Belforte, Commessaggio e Gazzuolo domenica 18 settembre, su spinta della Conferenza Episcopale Italiana, insieme ad altre offerte giunte precedentemente, ha raggiunto la quota di 3.325 euro.

“Ci siamo interessati – spiega don Marco Tizzi, parroco di Belforte, Commessaggio e Gazzuolo – perchè tale somma venisse inviata direttamente ad una delle parrocchie più colpite dal sisma. Siamo riusciti così ad entrare in contatto con la Parrocchia di S. Agostino in Amatrice, e così abbiamo loro inviato quanto raccolto tramite bonifico bancario”. La chiesa di Sant’Agostino è finita anche negli ultimi giorni su tutti i notiziari, con il lancinante confronto su come era prima del sisma e come è divenuta dopo la scossa.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti