Commenta

Meneghetti, prima visita a
Palazzo del Bue da presidente
Gal: "Puntiamo sui giovani"

Meneghetti è stato accolto dalla giunta di Rivarolo Mantovano al gran completo, con il sindaco Massimiliano Galli, la vice Mariella Gorla e l’assessore Ugo Guarneri, e ha avuto modo di esporre le prime idee che dovranno far fruttare il finanziamento ottenuto da Regione Lombardia.
meneghetti-gal_ev

RIVAROLO MANTOVANO – Di fatto è stata la prima uscita ufficiale di Francesco Meneghetti da neo presidente del Gal Terre del Po. La sede prescelta? Quella di Rivarolo Mantovano, ossia Palazzo del Bue, che Meneghetti ha molto apprezzato strutturalmente e che sarà la sede operativa del nuovo Gruppo di Azione Locale (ricordiamo che la sede legale sarà a Commessaggio, mentre l’altra sede operativa è stata piazzata a Quistello nell’Oltrepo mantovano).

Meneghetti è stato accolto dalla giunta di Rivarolo Mantovano al gran completo, con il sindaco Massimiliano Galli, la vice Mariella Gorla e l’assessore Enrico Guarneri, e ha avuto modo di esporre le prime idee che dovranno far fruttare il finanziamento di circa 6 milioni di euro ottenuto da Regione Lombardia. “Ha idee molto interessanti – ha commentato la giunta rivarolese – per valorizzare il nostro territorio rurale: in particolare Meneghetti ha insistito molto su un concetto a lui caro, che più volte ha avuto modo di dimostrare coi fatti nel ruolo di ad di fabbricadigitale. Vuole cioè puntare sui giovani e cercare nuovi posti di lavoro e opportunità per non farli fuggire all’estero. Quindi il nuovo Piano di Sviluppo Rurale servirà a investire sul nostro futuro: non si intende spendere una quantità limitata di denaro, ma usarla bene per crescere e fare evolvere il territorio e i suoi abitanti”.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti