Commenta

Marco Goi e una mostra
originale: nuvole disegnate ai
piedi della torre dell'acquedotto

Eccetto per l'apertura pomeridiana di domenica già programmata, non si potrà salire in cima all'acquedotto durante il pomeriggio di sabato e la mattinata di domenica. “In questo modo, l'Associazione Pro Loco utilizza per la prima volta una nuova struttura storica per allestire una mostra d'arte".

CASALMAGGIORE – Un’importante novità per la Fiera di San Carlo 2016 si concretizzerà questo weekend, l’ultimo della kermesse organizzata tra piazza Garibaldi e dintorni. Per la prima volta la Torre dell’Acquedotto in via Saffi diventerà sede espositiva di una mostra d’arte.

“La mostra collettiva in Santa Chiara non si farà – precisano dalla Pro Loco – ma abbiamo rimediato e per sabato 5 e domenica 6 abbiamo organizzato la mostra personale di Marco Goi presso il piano terreno della Torre Littoria”. Marco Goi, artista sabbionetano, ha recentemente vinto il premio speciale Marchesi Colori per “l’opera più simpatica ed irriverente” durante la prima edizione del Premio Verdi Off, indetto dall’Associazione culturale 360° creativity events (nell’ambito di Verdi Off, la rassegna di appuntamenti collaterali al Festival Verdi di Parma), finalizzato alla selezione di opere di arte visiva (pittura, fotografia, scultura, disegno, illustrazione, arte digitale, grafica) attinenti al tema di “Giuseppe Verdi”.

Nella foto Marco Goi premiato a Parma

Nella foto Marco Goi premiato a Parma

La mostra osserverà i seguenti orari di apertura: sabato 5 novembre, dalle 15 alle 19; domenica 6 novembre, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18 (in concomitanza con l’apertura della Torre in collaborazione con le GEV del Casalasco). Eccetto per l’apertura pomeridiana di domenica già programmata, non si potrà salire in cima all’acquedotto durante il pomeriggio di sabato e la mattinata di domenica. “In questo modo, l’Associazione Pro Loco di Casalmaggiore – viene spiegato – utilizza per la prima volta una nuova struttura storica per allestire al suo interno una mostra d’arte. Ringraziamo sentitamente il Sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni e l’Amministrazione Comunale per averci concesso questa possibilità e le Guardie Ecologiche Volontarie del Casalasco per aiutarci in questa iniziativa”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti