Ultim'ora
Commenta

Rissa in via Porzio tra
nordafricani, un ragazzo
in ospedale dopo un pugno

Quando sono arrivati i carabinieri un ragazzo giaceva a terra, probabilmente per un pugno preso in pieno volto. E' stato necessario l'intervento della Padana Soccorso che ha dovuto farsi largo tra la folla e le bancarelle, per portare il ragazzo all'ospedale.
In foto: il luogo della rissa

CASALMAGGIORE – Rissa in piazza, in occasione della fiera. Il fatto è successo domenica pomeriggio alle 17.00 in via Porzio, angolo piazza Garibaldi. Protagonisti (per cause in corso di accertamento) almeno tre persone di nazionalità algerina e marocchina. Dapprima, secondo il racconto di chi ha assistito, sono volate parole grosse e poi si è arrivati alle mani. Un ragazzino, che passava in quel momento di lì, è corso verso la stazione mobile dei Carabinieri posta ad una trentina di metri di distanza sulla parallela in prossimità dell’edicola, per avvertire le forze dell’ordine di quel che stava avvenendo.

Quando sono arrivati i carabinieri un ragazzo, peraltro pare minorenne e di nazionalità algerina, giaceva a terra, probabilmente per un pugno preso in pieno volto. E’ stato necessario l’intervento della Padana Soccorso che ha dovuto farsi largo tra la folla e le bancarelle, per portare il ragazzo all’ospedale. Poco dopo la rissa è stato individuato anche uno dei protagonisti della scazzottata che è stato accompagnato fuori dalla fiera dagli uomini in divisa. Sul posto, per l’intervento, anche la Polizia Municipale, le GEV (che hanno regolato il traffico e permesso agli uomini del soccorso di giungere il prima possibile) e il responsabile dell’amministrazione cittadina per la sicurezza Massimo Mori. Il ferito è stato refertato in codice giallo (media gravità). Il timore ora è per eventuali vendette trasversali e di una vera e propria sfida tra bande rivali: ma prima di lanciarsi in poco utili allarmismi, andranno accertate le cause della violenza.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti