Sport
Commenta

Cividale, entro novembre gli spogliatoi al servizio del campo sportivo

La stesura grafica degli elaborati di progetto degli spogliatoi, previsti a moduli prefabbricati con rivestimento esterno a doghe, è stata effettuata dall’architetto Sara Chiari che, a Palazzo del Bue, ha svolto un tirocinio formativo di leva civica cofinanziato da Regione Lombardia.

CIVIDALE (RIVAROLO MANTOVANO) – Nella frazione di Cividale, carente di servizi ed attrezzature pubbliche, due sono i presidi socio-culturali superstiti: l’Associazione Noi, che gravita attorno al Centro parrocchiale, e l’ASD Cividale Calcio, che ha in affidamento il campo sportivo comunale: un campo di piccole dimensioni, adatto per il gioco a 7 (ma anche per allenarvi i ragazzini), che l’Amministrazione comunale ha scelto di attrezzare dotandolo dei necessari servizi.

La realizzazione degli spogliatoi completerà l’impianto e lo renderà fruibile a tutti, ma soprattutto ai giovani: un “bene comune” dove l’attività sportiva sarà svolta a 360 gradi, indirizzata anche alle Scuole come alla Polisportiva rivarolese, che già porta ad allenarvi i suoi ragazzi. Se durante l’anno preponderante rimane l’attività calcistica, in estate numerose sono le manifestazioni che si svolgono nel campo sportivo e nell’adiacente area a verde attrezzato, dal greenvolley alle grigliate: momenti importanti, nei quali la Comunità locale ha modo di ritrovarsi.

Nella foto il progetto degli spogliatoi
Nella foto il progetto degli spogliatoi

La stesura grafica degli elaborati di progetto degli spogliatoi, previsti a moduli prefabbricati con rivestimento esterno a doghe, è stata effettuata dall’architetto Sara Chiari che, a Palazzo del Bue, ha svolto un tirocinio formativo di leva civica cofinanziato da Regione Lombardia, negli spazi dedicati al Coworking, per la supervisione dell’Assessorato alla progettualità e la consulenza dell’Ufficio tecnico comunale: un progetto praticamente a costo zero. Gli spogliatoi saranno finanziati da un mutuo ventennnale sottoscritto dal Comune di Rivarolo Mantovano, ma va segnalata la donazione di 8mila euro da parte di Sintostamp SpA di Cividale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti