Politica
Commenta

Mattarella a Bozzolo, per Malagola "brava Nolli, dal Pd invece squallida propaganda"

"Hanno trasformato una visita privata - spiega Malagola - in un bailamme mediatico, in uno spot pre elettorale. Chissà, allora, che sulla via della propaganda, qualcuno ricordi al Presidente Mattarella che il loro governo PD si sta dimenticando del nostro territorio".

BOZZOLO – L’attacco stavolta arriva da una bozzolese doc come Sara Malagola, inserita nei quadri provinciali di Forza Italia. A differenza dell’assessore regionale Gianni Fava, che contesta l’utilità della visita istituzionale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Bozzolo, Malagola attacca fortemente il Partito Democratico, reo a suo dire di voler “mettere il cappello” alla visita del Capo dello Stato in paese.

“Leggo questa delirante affermazione del segretario PD locale – spiega Malagola – sulla venuta a Bozzolo del Presidente della Repubblica Mattarella che fa eco a chi, nei giorni scorsi, si lamentava del cerimoniale presidenziale che non prevede bagni di folla ma visite mirate e riservate. Assisto attonita ad un tentativo di strumentalizzazione senza precedenti e di mancanza di rispetto oltre ogni limite. Da un lato il PD locale prova a mettere il cappello piddino all’unica  figura istituzionale apolitica e apartitica per definizione, in quanto garante dell’unità nazionale e super partes rispetto alle questioni politiche”.

“Dall’altra parte – insiste Malagola – un residuato bellico calcificato nel nostro comune vorrebbe trasformare una cerimonia privata, un omaggio umano più che istituzionale del Presidente in visita alla tomba di un defunto, in una parata pre elettorale a suo favore. Mi vergogno profondamente per loro, ma davvero. Mi vergogno ma non mi stupisco, perché il livello di strumentalizzazione al quale ci hanno abituati va ben oltre. Speravo in cuor mio che almeno i resti mortali di Don Mazzolari non diventassero strumento di propaganda personale, invece nemmeno il rispetto dovuto ai defunti ferma la sete di visibilità di qualcuno”.

“Hanno trasformato una visita privata – spiega Malagola – in un bailamme mediatico, in uno spot pre elettorale. Chissà, allora, che sulla via della propaganda, qualcuno ricordi al Presidente Mattarella che il loro governo PD si sta dimenticando del nostro territorio, che gli dica quanto sono importanti per noi gli ospedali, tanto Bozzolo quanto quell’Oglio Po che il calcificato di cui sopra si sbraccia per difendere ma solo mediaticamente. Speriamo che al termine della sua visita, oltre alle strade finalmente asfaltate a Bozzolo, possiamo ricevere anche la notizia che il governo ha accettato la richiesta di  deroga inviata da Regione Lombardia per il punto nascite di Oglio Po”.

L’apertura riguarda invece il Sindaco facendo funzioni Cinzia Nolli. “Il direttivo di Forza Italia nella figura del suo coordinatore dott.ssa Marisa Geron, vuole invece ringraziare il Sindaco f.f. Nolli per la cortesia e l’attenzione riservate a tutte le figure istituzionali e rappresentative della comunità. La sobrietà del suo operato, a nostro avviso, dovrebbe essere la stella polare per quel PD locale che pare snobbarla invece che premiarla”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti