Cronaca
Commenta

Si è spento il dottor Monti: fu Primario di Anestesia tra Casalmaggiore e Viadana

Il dottor Monti lascia la moglie Giovanna Baldini, le figlie Cristina, Sandra e Lorenza, i cognati Massimo, Guglielma e Irma, oltre a nipoti e parenti tutti. Il funerale, a cura delle Onoranze Funebri Roffia, verrà celebrato venerdì alle ore 15 presso la chiesa di San Leonardo a Casalmaggiore.

VIADANA – Si è spento nel pomeriggio di mercoledì un medico molto stimato in tutto il comprensorio Oglio Po, che non a caso aveva lavorato presso i tre ospedali della zona e aveva poi preso parte anche attivamente, sempre operando come Primario, al passaggio all’ospedale unico, che segnò un’epoca per il nostro territorio. Il dottor Primo Monti è spirato a Cremona, presso l’Ospedale Maggiore, all’età di 85 anni dopo una malattia.

Aveva lavorato presso il Vecchio Ospedale di Casalmaggiore negli anni ’60 e ’70 per essere poi trasferito a Viadana, città dove era residente, lavorando presso il nosocomio viadanese all’epoca in cui le due strutture di Casalmaggiore e Viadana (e Bozzolo) erano distinte: anestesista stimato, Monti divenne a metà anni ’80 Primario delle due strutture di Casalmaggiore e Bozzolo, quando si assistette a una prima unione di servizi tra le strutture, mentre quando si passò definitivamente al nuovo ospedale, ossia al complesso dell’Oglio Po di Vicomoscano nel 1992, il dottor Primo Monti mantenne il ruolo, divenendo Primario Unico. Anche l’Avis, associazione della quale era direttore sanitario per la sede di Casalmaggiore, lo ha ricordato con un manifesto funebre, mentre molto colpito dal lutto si è detto il dottor Luigi Borghesi, attuale Primario di Anestesia presso l’Oglio Po.

Il dottor Monti lascia la moglie Giovanna Baldini, le figlie Cristina, Sandra e Lorenza, i cognati Massimo, Guglielma e Irma, oltre a nipoti e parenti tutti. Il funerale, a cura delle Onoranze Funebri Roffia, verrà celebrato venerdì alle ore 15 presso la chiesa di San Leonardo a Casalmaggiore, dove la salma giungerà dall’ospedale Oglio Po, dove ora si trova. La famiglia ringrazia la dottoressa Angela Paroni, i medici e il personale degli ospedali di Vicomoscano e di Cremona per le premurose cure prestate, invitando a onorare la memoria del dottor Primo Monti non con fiori ma con offerte all’Avis di Casalmaggiore.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti