Cronaca
Commenta

Marcaria, cerca di investire col carrello elevatore Pugni e calci a Sabbioneta

Un’altra aggressione si è verificata a Sabbioneta: qui è stato denunciato per il reato di lesioni personali e minaccia un 53enne italiano del posto, che, al termine di una lite scaturita per futili motivi, ha minacciato e colpito più volte con calci e pugni un parente.

MARCARIA/SABBIONETA – A Marcaria gli uomini dell’Arma hanno denunciato per il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, un 77enne italiano del posto. Questo, per impedire alcuni lavori di recinzione di un terreno adiacente al suo, utilizzando un carrello elevatore, ha cercato di investire due persone. Un’altra aggressione si è verificata a Sabbioneta: qui è stato denunciato per il reato di lesioni personali e minaccia un 53enne italiano del posto, che, al termine di una lite scaturita per futili motivi, ha minacciato e colpito più volte con calci e pugni un parente. Nella circostanza, la vittima ha riportato lesioni molto lievi.

Tornando a Marcaria peraltro i carabinieri hanno denunciato un 23enne italiano del posto, perché si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per verificare lo stato di ebbrezza da stupefacenti. Durante un controllo alla circolazione stradale, il 23enne si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti del caso. Nella circostanza, la patente di guida è stata subito ritirata ed il veicolo sottoposto a sequestro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti