Sport
Commenta

Pomì-Bergamo, stasera al PalaRadi (20.30) è scontro tra titani e vale la vetta

Il primato di Conegliano è a tempo: quello di stasera, infatti, sarà il recupero della 9° giornata che si è tenuta, in modo spezzettato, tra l'8 dicembre e l'11. Veneti al momento in vetta, ma chi vince tra Casalmaggiore e Bergamo si prende il primato.

CASALMAGGIORE – Giovedì 15 dicembre, recupero della 9° giornata della Samsung Gear Volley Cup Serie A1 Femminile, si terrà al PalaRadi di Cremona il vero e proprio big match della prima frazione del campionato. A fronteggiarsi le padrone di casa della Pomì Casalmaggiore contro la Foppapedretti Bergamo, seconda contro prima, un punto solo a separarle. Coach Caprara può contare sulla formazione che bene ha fatto, dal terzo set in avanti, contro la Liu Jo Nordmeccanica Modena, con una Guerra in stato di grazia, e sun uno spirito di squadra e di voglia di vincere che si sta sempre di più saldando e rinforzando diventando sempre di più il segno che contraddistingue la squadra di Casalmaggiore.

In casa bergamasca invece coach Lavarini dovrà fare i conti con il contraccolpo psicologico possibile dato dalla sconfitta in Supercoppa Italiana contro l’Imoco Volley Conegliano che, nella 9° giornata, le ha raggiunte in testa alla classifica grazie alla vittoria casalinga per 3-0 contro la Unet Yamamay. Contraccolpo possibile perchè Bergamo finora ha perso solo due partite, una proprio contro la UYBA in campionato e la seconda nella finale di Supercoppa. Il cammino di Lo Bianco e compagne è stato esaltante: le prime tre partite erano sicuramente non facili (Bisonte Firenze, Scandicci e Novara) ma sono tutte terminate con una vittoria da 3 punti per Bergamo.

In casa incontrano la prima sconfitta contro la UYBA, come già detto, ma subito si sono sapute riprendere con altre tre vittorie da bottino pieno rispettivamente contro Montichiari, Liu Jo nel recupero e Monza. L’ultima gara di campionato (giocata da Bergamo quindi l’ottava), sulla carta tra le più abbordabili, anche se ormai dire “abbordabile” nel campionato italiano non è più così scontato data la qualità media molto alta del nostro torneo, ha dato non pochi grattacapi alle ragazze della Foppa che hanno sconfitto si il Club Italia 3-2, unica vittoria al tie break, ma in rimonta dopo il 2-0 delle ragazzine azzurre.

LE EX

Per la Pomì Casalmaggiore: Bacchi, Turlea, Bosetti e coach Caprara

Per la Foppapedretti Bergamo: Gennari

LE AVVERSARIE

Un nome su tutti, sicuramente, quello di Eleonora “Leo” Lo Bianco. E’ una sfida tra grandissime palleggiatrici quella del PalaRadi: da una parte la miglior palleggiatrice della Champions League 2015/6, del Mondiale per Clubs 2016 e bronzo ai Giochi Olimpici di Rio, dall’altra la storia del palleggio italiano. Pronta però a dare il cambio a Leo la giovanissima talentuosa slovena Eva Mori. Coppia centrale formata da Martina Guiggi, centrale anche della Nazionale Italiana, e Mina Popovic, serba come la nostra Jovana Stevanovic, con il capitano Paola Paggi pronta a subentrare.

Capitolo Bande: Lavarini potrà scegliere tra Gennari, la veneziana Partenio e, soprattutto Miriam Sylla, ormai alla quarta stagione alla Foppa. Punta di diamante dell’attacco la polacca Katarzyna Skowronska, miglior realizzatrice nella Final Four di Champions League 2008. Anche tra liberi sarà una grande sfida: in panchina siederà Paola Cardullo, alla 14° stagione in A1, quest’anno non al top della forma, sostituita più che egregiamente dalla brasiliana Suelen Santana Pinto, ex palleggiatrice ruolo del quale ha mantenuto ancora il tocco e libero di grande reattività. A completare la panchina la giovane Venturini.

LA GIORNATA

Come detto questa sarà il recupero della 9° giornata che si è tenuta, in modo spezzettato, tra l’8 dicembre e l’11. Da segnalare sicuramente la vittoria di Conegliano contro la UYBA che l’ha proiettata momentaneamente prima in classifica insieme a Bergamo, e quella di Novara in casa contro la Savino del Bene Scandicci (prossima avversaria della Pomì). La Liu Jo Nordmeccanica espugna il Pala Mandela di Firenze contro il Bisonte con un secco 0-3, Bolzano fa bottino pieno contro Monza. Prima vittoria stagionale per le ragazze del Club Italia, a Cagliari, contro la Metalleghe Montichiari.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti