Commenta

A San Martino dall'Argine
spuntano le telecamere dopo
il bando vinto dall'Unione

Il sindaco si dice soddisfatto. “Ci voleva a San Martino un adeguato impianto di videosorveglianza! E’ nostra intenzione, qualora dovessero uscire altri bandi simili, implementare ulteriormente il sistema con altre camere in punti strategici: agli ingressi del paese e nelle zone sensibili e più colpite da furti”.

SAN MARTINO DALL’ARGINE – “Come avrete notato, nelle ultime settimane sono state installate diverse telecamere in paese”: la novità viene fornita a mezzo Facebook dal sindaco di San Martino dall’Argine Alessio Renoldi.

“E’ un impianto di videosorveglianza – spiega il primo cittadino – che è stato possibile realizzare grazie ad un contributo regionale dell’80% ottenuto dall’Unione Terre d’Oglio, di cui San Martino fa parte. Ad oggi purtroppo eravamo uno dei pochissimi Comuni ancora senza impianto. Le telecamere sono di due tipi: telecamere di sorveglianza, che hanno il compito di poter essere d’aiuto al Corpo dei Vigili e ai Carabinieri per stanare eventuali ladri o atti vandalici o illeciti; telecamere di lettura targhe, che servono per individuare automezzi che viaggiano senza assicurazione o con la revisione scaduta, o rubate”.

Il sindaco si dice soddisfatto. “Ci voleva a San Martino un adeguato impianto di videosorveglianza! E’ nostra intenzione, qualora dovessero uscire altri bandi simili, implementare ulteriormente il sistema con altre camere in punti strategici: agli ingressi del paese e nelle zone sensibili e più colpite da furti”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti