Cronaca
Commenta

I musei civici casalesi aderiscono all'abbonamento musei Lombardia

Il progetto prevede la possibilità di acquistare una tessera annuale (valida 365 giorni dal momento dell’acquisto) che consente poi il libero e illimitato accesso alle collezioni permanenti e alle esposizioni temporanee

CASALMAGGIORE – Il Comune di Casalmaggiore ha scelto di valorizzare il proprio patrimonio museale attraverso l’adesione ad un importante circuito sovraregionale di biglietteria museale integrata.

Dal 2015 Regione Lombardia ha avviato il progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano al quale partecipano attualmente più di 100 luoghi della cultura del territorio e che ha già più di 17.000 abbonati. Il progetto prevede la possibilità di acquistare una tessera annuale (valida 365 giorni dal momento dell’acquisto) che consente poi il libero e illimitato accesso alle collezioni permanenti e alle esposizioni temporanee di tutti i musei aderenti.

Il Comune di Casalmaggiore ha scelto di aderire al circuito con i propri Musei (Bijou e Diotti) ritenendo la “card” uno strumento efficace per valorizzare a livello regionale e interregionale che consentirà ai possessori dell’abbonamento l’ingresso gratuito ai musei e alle mostre organizzate e, d’altra parte ai musei di usufruire di un capillare sistema di comunicazione e promozione a supporto delle proprie attività.

La concreta attivazione delle postazioni di biglietteria e l’inserimento delle informazioni nel sito www.abbonamentomusei.it sarà realizzata all’inizio del 2017, a seguito di sottoscrizione di una convenzione biennale e di accordi sui dettagli operativi in corso di definizione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti