Commenta

Concerto con bilancio di
fine 2016. Bongiovanni:
"Risolta controversia sul gas"

Il discorso è stato anticipato rispetto al solito, per lasciare spazio all’omaggio a Pierluigi Alessandrini, scomparso pochi mesi fa e che da sempre collaborava con l’Estudiantina. La novità più importante riguarda l’arbitrato per quanto concerne la gestione della rete del gas.

CASALMAGGIORE – Come da tradizione, il concerto di auguri della società musicale Estudiantina di Casalmaggiore, andato in scena al Teatro Comunale venerdì sera, è stata anche l’occasione per il sindaco Filippo Bongiovanni per fare il bilancio di un anno, il 2016, che va a chiudersi.

Il discorso è stato anticipato rispetto al solito, per lasciare spazio all’omaggio a Pierluigi Alessandrini, scomparso pochi mesi fa e che da sempre collaborava con l’Estudiantina. La novità più importante riguarda l’arbitrato per quanto concerne la gestione della rete del gas, che il primo cittadino casalese ricordò già nel discorso di fine 2015, definendolo come “spada di Damocle”. La situazione pare in via di miglioramento. “Se il Comune di Casalmaggiore avesse dovuto sborsare 5,5 milioni aprendo un mutuo – ha spiegato Bongiovanni – saremmo nel 2017 in predissesto e avremmo dovuto rinunciare all’erogazione di alcuni servizi fondamentali, inoltre ci saremmo indebitati al punto tale da non poter più contrarre mutui, magari pure far fronte a spese urgenti o d’emergenza: insomma si sarebbe bloccata la macchina comunale. Sfruttando la mia professione nella vita (avvocato, ndr) e i rapporti franchi creati col gestore in questo paio d’anni, siamo giunti ad una transazione che consente al Comune, pur con qualche piccolo sacrificio in termini di minor spesa possibile, di affrontare con serenità e fino al 2023 questo impegno, di risparmiare notevoli risorse, garantendo ancora tutti i servizi e non alzando anche per il 2017 le tasse ai cittadini. I particolari saranno esposti nel consiglio comunale del 30 dicembre. Un risultato fondamentale che libera il Comune da un gravosissimo onere che avrebbe coinvolto almeno tre successive amministrazioni rispetto alla mia. Ci aspetta dunque un futuro più sereno dove potremo mettere a frutto per il prossimo triennio i numerosi progetti e le pianificazioni adottate in quest’ultimo anno e con le società in nostro controllo come Farmacia e Casalasca Servizi più forti e competitive”.

Il sindaco ha anche citato il lavoro svolto nei più svariati ambiti dall’amministrazione. “Il progetto “Stupor Mundi” legato al Giappone che ha coinvolto tutti i luoghi culturali della città, con mostre, film, spettacoli, dimostrazioni – ha spiegato il sindaco – . L’attuazione del progetto la “Voce ai Giovani” con l’apertura di 5 incubatori con idee imprenditoriali finanziate e in svolgimento presso l’Open Innovation Campus di Fabbrica Digitale. Sul turismo, il rilancio del Po con il protocollo d’intesa verso la stipula del Contratto di Fiume con comuni cremonesi, piacentini e lodigiani. Per quanto concerne le opere pubbliche l’avvio dell’ampliamento della scuola di Vicomoscano, mentre sono pronti i progetti sulla riasfaltatura di alcune strade in frazione come Via Valletta e Via Albarone. Sono stati assegnati i lavori per la rotonda ex Cogeme ed è pronto il progetto legato all’ampliamento Conad con sistemazione di via Petofi e il completamento di via Paul Harris. Sullo sport, ricordo il nuovo affidamento del campo sportivo di Casalbellotto alla società locale di rugby.  Sulla sicurezza, l’accordo di collaborazione stretto tra i Comuni di Casalmaggiore e Viadana. Per l’ufficio diritti animali, il corso per il patentino di conduttori di cani. Sui servizi sociali, il nuovo regolamento Isee con l’introduzione dell’Isee lineare su alcune prestazioni, che consente di pagare in base alle reali possibilità”.

“E’ stata inoltre stipulata – ha ricordato Bongiovanni – la convenzione con AREU per l’elisoccorso al campo sportivo Baslenga, senza dimenticare la convenzione con ARPA per installare una stazione meteo a Casalmaggiore.  Sulle pari opportunità, è appena stato finanziato da Regione Lombardia, il progetto “La salute è un bene prezioso” che consente per i prossimi 6 mesi a tutte le donne di Casalmaggiore visite gratuite su prenotazione nei weekend all’ospedale OglioPo. Tramite l’ufficio bandi abbiamo portato altri 135mila euro nelle casse comunali dopo il milione dello scorso anno: in totale sul territorio questo ufficio ha portato circa 3 milioni in 2 anni”.

Infine la grande novità del 2016 relativa al Gal Terre del Po, definito da Bongiovanni un fiore all’occhiello. “Il progetto del Piano Sviluppo Locale ha ottenuto 6 milioni di euro sul territorio nei prossimi 3 anni e questo consentirà notevoli investimenti anche a Casalmaggiore e nel Casalasco”. Infine l’augurio. “Questo periodo di festa in mezzo ad un mondo sempre più violento e frastornante cerchiamo di passarlo in pace e serenità, magari superando o lasciando da parte i rancori, facendo comunità e ripartendo da ciò che conta davvero, dalla nostra quotidianità con le nostre famiglie e i nostri cari. Buon Natale e Buon Anno a tutti”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti