Commenta

Viadana, le Misericordie
incontrano il sindaco.
Sede in città in futuro?

La presenza delle “Misericordie” nazionali è servita anche per tracciare le basi per un possibile futuro insediamento di questa importante gruppo di volontariato a Viadana. Forse nel 2017

VIADANA – Una delegazione dell’Associazione Nazionale Le Misericordie, proveniente dalla Valle del Savio, è giunta l’altra sera a Viadana per un veloce incontro col sindaco Giovanni Cavatorta. Motivo della visita quello di ricordare il reciproco impegno, tra i loro volontari e quelli partitii da Viadana nell’estate scorsa in aiuto alla popolazione terremotata del centro Italia. Oltre ai ricordi rinnovati su quei momenti di grande tensione e partecipazione a cui era presente anche l’assessore ai Servizi sociali Alessia Minotti con gli aiuti recapitati, in Municipio c’è stato pure lo scambio reciproco di auguri natalizi. La presenza delle “Misericordie” nazionali è servita anche per tracciare le basi per un possibile futuro insediamento di questa importante gruppo di volontariato a Viadana. Allo scopo di incrementare l’assistenza e il servizio alle persone in difficoltà affiancandosi alle associazioni già operanti in tal senso, come ha sottolinetao il presidente di Arces Giuseppe Guarino.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti