Commenta

Giuseppe Guarino su 112
Emergencies per l'impegno
a favore dei terremotati

Il bollettino nazionale della Protezione Civile porta a conoscenza di tutto il territorio Nazionale che a Viadana esiste un mondo dedito al volontariato e all’unità nazionale e un modello da seguire.

VIADANA – Il più importante giornale nazionale di protezione civile, ‘112 emergencies’ dedica ben due pagine al cav. Giuseppe Guarino, all’Arces di Viadana, per gli aiuti portati fin ad ora ai terremotati del centro Italia. Il giornale elogia l’impegno e la professionalita’ del giovane cavaliere riportando tutta la cronistoria. Lo aveva fatto allora in Abruzzo a l’Aquila era partito da Viadana (Mantova) a seguito di 5 Tir di alimenti, vestiario e medicinali portati a destinazione dei terremotati di Montereale al campo base Regione Calabria. Il 10 Settembre in un viaggio durato di 12 ore fra andata e ritorno ha portato con un bilico a nome dell’ARCES di Viadana coadiuvando e portando sul posto una delegazione della Croce Rossa di Viadana rappresentanta da Patrizia Vezzani e in prima fila il Comune di Viadana Assessore politiche Sociali Dott.ssa Alessia Minotti ben 36 Bancali per un totale di 1100 colli ai magazzini delle Misericordie di Grottammare destinati al campo base di Sant’Angelo di Amatrice. Consegna eseguita, un salto nei luoghi del disastro, soprattutto agli efficenti presidi sanitari di prima accoglienza delle Misericordie D’Italia, poi ospitato a pranzo insieme ad altri 500 commensali (terremotati) per un momento di raccolta e di comunione apprezzando anche cosi’ lo spirito di solidarieta’ tra le varie associazioni quali Protezione Civile, Croce Rossa, Carabinieri, Polizia e Vigili del Fuoco, ma soprattutto la dignita’ di chi ha perso tutto, rispondendo con il sorriso e alle strette di mano, raccogliendo dal loro una sincera gratitudine. La distruzione tangibile ovunque e lo sconforto e’ tanto, pero’ abbiamo avuto la dimostrazione che gli italiani hanno un cuore grande nell’aiutare il prossimo, la nostra speranza e’ che si possa finalmente ritornare alla vita normale il prima possibile. Racconta Giuseppe Guarino che ha ringraziato tutti i comuni del comprensorio Oglio-PO e tutta la generosità e solidarieta’ senza dimenticarne qualcuno che ha partecipato alla raccolta e stoccaggio alimentari-vestiario e medicinali, stanchi ma orgogliosi di essere italiani e nel nostro piccolodi aver fatto il proprio dovere. Lui è il Giuseppe Guarino che ha fatto del volontariato uno stile di vita, che inaspettatamente, alla giovane età di 36 anni ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere dell’ordine al merito da parte dell’On Giorgio Napolitano per la sua opera preziosa e instancabile nel campo del volontariato soprattutto nell’affrontare le nuove ed emergenti poverta’, con le proprie forze sia economiche che operative. Non da ultimo mentre si stanno per spegnere le luci della ribalta la consegna di 20 bancali, 240 quintali di clementine provenienti dalla Calabria consegnate direttamente nei luoghi del terremoto con la sinergia della Regione Calabria, ADER Calabria e Op Sibarit di Castrovillari (CS). Tutto questo raccontato dal famoso giornale Nazionale che a sua volta porta a conoscenza di tutto il territorio Nazionale che a Viadana esiste un mondo dedito al volontariato e all’unità nazionale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti