Commenta

Questa commedia non s'ha
da fare: altro rinvio (influenza)
per "Amour ad fradei"

E’ comunque molto importante che la commedia vada in scena, dato che, oltre al patrocinio del comune di Casalmaggiore e del Rotaract Casalmaggiore Viadana Sabbioneta, lo spettacolo ha un fine benefico: l’intero ricavato sarà infatti devoluto all’Aido sezione di Casalmaggiore.

CASALMAGGIORE – Sulla commedia dialettale “Amour ad fradei” sembra incombere una vera e propria maledizione. Tanto che anche un rinvio, in questo caso, fa notizia quasi più dello spettacolo in sé. La commedia ideata da Giacinto e Carmela Boldrini, padre e figlia di Roncadello, assieme alla compagnia “I Nostar Ragàss”, sempre in prima linea nel teatro dialettale casalese, doveva infatti andare in scena questa sera (sabato 4 febbraio) alle ore 20.45 ed essere anche ripresa da Rete 7 Tv presso il prestigioso palcoscenico del Comunale di Casalmaggiore.

Nulla da fare: l’influenza ha bloccato alcuni attori e quindi il rinvio è stato necessario. La curiosità sta nel fatto che, sempre per influenza, la stessa commedia brillante venne rinviata qualche settimana fa. Adesso la compagnia potrà riprovarci tra qualche tempo, magari quando il meteo sarà migliore e i malanni stagionali solo un ricordo. E’ infatti molto importante che la commedia vada regolarmente in scena, dato che, oltre al patrocinio del comune di Casalmaggiore e al sostegno del Rotaract Casalmaggiore Viadana Sabbioneta, lo spettacolo ha un fine benefico: l’intero ricavato sarà infatti devoluto all’Aido, Associazione Italiana Donatori Organi, sezione di Casalmaggiore. E qualcuno intanto suggerisce una gita a Lourdes o magari una risata per sdrammatizzare pensando al replay: del resto, è pur sempre una commedia no?

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti