Cronaca
Commenta

Cadavere in golena a San Matteo: forse è dell'operaio scomparso a maggio

Anche i carabinieri dei Ris sono intervenuti sul posto, affiancando i carabinieri di Viadana, pronti a chiamare i colleghi perché con i potenti mezzi a disposizione potessero raccogliere elementi utili all’identificazione dell’uomo.

SAN MATTEO DELLE CHIAVICHE (VIADANA) – Un cadavere in stato di decomposizione è stato trovato nella golena di San Matteo delle Chiaviche mercoledì attorno alle 12. Il corpo si trovava vicino alla ciclabile che porta a Torre d’Oglio, dentro un bosco di pioppi.

Proprio a San Matteo era residente un uomo di origine rumena, di professione operaio, che dal maggio scorso ha fatto perdere le proprie tracce: si sospetta che il cadavere appartenga proprio allo stesso operaio. Anche i carabinieri dei Ris sono intervenuti sul posto, affiancando i carabinieri di Viadana, pronti a chiamare i colleghi perché con i potenti mezzi a disposizione potessero raccogliere elementi utili all’identificazione dell’uomo. Per l’identificazione definitiva serviranno comunque l’autopsia e l’esame del Dna.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti