Un commento

A Canneto sull'Oglio
cresce l'attesa per
la visita del Vescovo

Monsignor Marco Busca è atteso per domani, venerdì 10 febbraio. Il programma prevede prima un incontro alla scuola materna, poi con i ragazzi del paese e quindi alle 18 la celebrazione della Messa alla Chiesa del Carmine per i giovani cannetesi defunti.

CANNETO SULL’OGLIO – C’è fermento in paese per l’arrivo di un ospite illustre. Monsignor Marco Busca, Vescovo di Mantova, sarà domani, venerdì 10 febbraio, a Canneto sull’Oglio dove avrà modo di visitare alcuni luoghi della comunità e di incontrarne in momenti diversi i parrocchiani. Accompagnato dal Parroco di Canneto Don Giovanni Tosoni, monsignor Busca alle 15.45 è atteso dai bimbi, dalle suore e dalle insegnanti della scuola materna “Casa Maria”. Alle 16.30 invece sarà al Teatrino vicino alla Chiesa Parrocchiale per l’incontro con i ragazzi e gli adolescenti dell’Oratorio Don Bosco. Alle 18 infine, con la sua presenza, renderà ancora più toccante un appuntamento molto sentito tra la popolazione e ormai tradizionale. “Il Vescovo Marco”, come viene definito affettuosamente nei volantini che annunciano la sua visita – celebrerà infatti la Santa Messa in ricordo di tutti i giovani cannetesi defunti negli ultimi 35 anni. La funzione si terrà alla Chiesa del Carmine.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Artur Miller

    Si vede che il giornalista va poco a messa; chiamare il vescovo per nome non è un gesto di affettuosità ma è semplicemente come deve essere chiamato questo ministro di Dio: per nome e non per cognome!!!!!! Mentre il papa cambia nome e non aggiunge nessun cognome il vescovo è nominato col solo proprio nome di battesimo. Durante la messa si dice:”Ricordati, Padre, della tua Chiesa diffusa su tutta la terra: rendila perfetta nell’amore in unione con il nostro Papa Francesco, il nostro Vescovo Angelo, e tutto l’ordine sacerdotale”