Eventi
Commenta

Rotary Club CVS, martedì prossimo consegna del Toson d'Oro a Massimo Bottura

Il riconoscimento non intende premiare solo le capacità del cuoco titolare della famosa Osteria Francescana di Modena ma porre in risalto sopratutto lo spirito umanitario di questo personaggio fondatore del “Food for Soul”.

SABBIONETA – Manca ancora poco più di una settimana ma l’evento è molto importante. Martedi prossimo, 14 marzo nel Teatro all’Antica di Sabbioneta verrà consegnato il premio “Toson d’Oro “ che il Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta da qualche anno attribuisce  a personaggi che, nella loro carriera, si sono distinti in vari settori della cultura e della scienza. Dopo Umberto Veronesi, Philippe Daverio e lo scorso anno Ennio Morricone (la consegna ebbe luogo direttamente nella casa romana del musicista causa le sue condizioni fisiche) questa volta la copia aurea del prestigioso monile ritrovato al collo del fondatore di Sabbioneta Vespasiano Gonzaga, sarà consegnata al celebre chef pluristellato Massimo Bottura. Il riconoscimento non intende premiare solo le capacità del cuoco titolare della famosa Osteria Francescana di Modena ma porre in risalto soprattutto lo spirito umanitario di questo personaggio fondatore del “Food for Soul”  un’associazione no profit per trattare il tema dello spreco del cibo e la fame stimolando la creazione di mense in tutto il mondo e promuovendo cosi il valore del recupero. Il Premio nazionale Toson d’oro è un riconoscimento rotariano istituito con il patrocinio del Comune di Sabbioneta. Patrocina anche EastLombardy. La decisione di dare vita a questo premio nazionale risale all’anno 2011/2012 (presidente Pia Sirini) con l’intento di ispirarsi simbolicamente alle antiche virtù di Vespasiano Gonzaga. Il Rotary Club Casalmaggiore Viadana, Sabbioneta usufruisce del diritto di riproduzione del monile originale attualmente conservato nel museo parrocchiale di Sabbioneta e fu concesso nel 1991 dal Ministero dei Beni Culturali per i meriti conseguiti nel ritrovamento dal socio rotariano Luigi Monici, già sindaco della città e sponsor dei lavori di restauro. Il Premio Nazionale Toson d’Oro è gestito da una Commissione composta da Ulisse Bocchi, Stanislao Cavandoli, Giuseppe Grazzi e Pia Sirini. L’organizzazione è demandata a un Comitato formato da Gianluca Bocchi, Mario Fazzi, Enzo Rosa e Fermo Zanichelli.

 

La cerimonia di consegna a Massimo Bottura avverrà alle ore 18 di martedi 14 marzo  all’interno del Teatro all’Antica , dove potranno partecipare tutti i cittadini interessati. Dopodiché i soci rotariani e gli ospiti invitati, si trasferiranno a Viadana per la cena organizzata all’interno del Salone di rappresentanza del Gruppo Mauro Saviola. Passando dalla formalità da un austero protocollo ad un’atmosfera sicuramente più rilassata dove al termine della conviviale qualcuno tra i presenti, sopratutto le signore non resisteranno dalla voglia di chiedere a Bottura di svelare qualche segreto delle sue fantastiche ricette culinarie. Il Rotary casalasco, viadanese sabbionetano è attualmente presieduto da Elena Anghinelli con Ermes Galli e Enzo Rosa vicepresidenti con segretari Fermo Zanichelli, Mario Fazzi mentre prefetto e tesoriere sono rispettivamente Luca Gardani e Vincenzo Corbisiero.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti