Sport
Commenta

Pomì, buone nuove: Novara ok a Scandicci ma perde un punto Alle rosa ne bastano quattro

A Casalmaggiore ora basterebbero infatti 4 punti, da ottenere in casa con Scandicci e poi a Montichiari all’ultima giornata, per essere certi della piazza d’onore. Questo perché in caso di arrivo a pari punti con Novara, la Pomì avrebbe sicuramente più vittorie della Igor.

Nella foto i tifosi Pomì a Bergamo (foto Bongiovanni)

CASALMAGGIORE – Può sorridere, anche se a mezza bocca, la Pomì Casalmaggiore che fa un altro passo verso la conquista di un prezioso secondo posto in regular season. Dopo il successo di Bergamo maturato nell’anticipo di sabato, infatti, la squadra di Caprara ha osservato con interesse i match della domenica: in particolare gli occhi rosa erano puntati sulla sfida di Scandicci tra la Savino del Bene e la Igor Novara, team che contende proprio la seconda piazza a Casalmaggiore.

Ebbene, sotto 2-1, Novara ha rimontato vincendo 15-12 al tie break nel difficile palazzetto toscano, ma in questo modo ha lasciato un punto prezioso per strada. In questo modo ora la Pomì ha incrementato il vantaggio, salito da 1 a 2 punti rispetto alle piemontesi. Non è un dettaglio di poco conto: a Casalmaggiore ora basterebbero infatti 4 punti, da ottenere in casa con Scandicci e poi a Montichiari all’ultima giornata, per essere certi della piazza d’onore. Questo perché in caso di arrivo a pari punti con Novara, la Pomì avrebbe sicuramente più vittorie della Igor (attualmente conduce 15-13 e dunque con 4 punti Casalmaggiore potrebbe perdere al massimo una sola delle due prossime sfide). L’altra novità di giornata arriva da Busto Arsizio: Conegliano vince infatti 3-2 e prosegue la sua striscia (ultimo ko proprio con la Pomì alla 5° giornata di andata, era il 13 novembre), ma lascia per strada un punto dopo ben nove giornate di successi pieni. Il primo posto in regular season dell’Imoco, comunque, è da domenica sera matematico.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti