Cronaca
Commenta

Piadena, lite in stazione per futili motivi: ragazzo di 21 anni finisce in ospedale

Avvertiti dal capotreno del convoglio che è giunto a Piadena attorno alle 21.45, i militari sono intervenuti sul posto dove hanno trovato un uomo di 21 anni, in evidente stato di ubriachezza, che ha riportato segni di colluttazione dopo la lite.

PIADENA – Una lite per futili motivi, probabilmente, anche se le cause sono tuttora ignote: stanno indagando i Carabinieri di Piadena e la compagnia di Casalmaggiore su un episodio controverso avvenuto nella tarda serata di mercoledì presso la stazione ferroviaria di Piadena.

Avvertiti dal capotreno del convoglio che è giunto a Piadena attorno alle 21.45, i militari sono intervenuti sul posto dove hanno trovato un uomo di 21 anni, in evidente stato di ubriachezza, che ha riportato segni di colluttazione dopo la lite. Non sarebbero state usate armi e oggetti contundenti, o comunque non sono state trovate.

E’ probabile, ma su questo stanno indagano i Carabinieri, che il litigio sia iniziato a bordo del treno e poi sia proseguito in piazzale Gramsci, appunto il piazzale della stazione. I due uomini coinvolti nella lite sono di origine maghrebina. Il 21enne è rimasto ferito ed ha avuto la peggio, finendo al Pronto Soccorso dell’ospedale Oglio Po in codice verde dopo l’intervento di Padana Soccorso. Non comunicate le generalità dell’altro uomo coinvolto nella lite.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti