Commenta

Giovani agricoltori di buon
cuore: Pomponesco, parte del
ricavato alle scuole del paese

Quella di destinare in beneficenza una fetta di quanto incassato durante gli eventi dello scorso gennaio è una positiva consuetudine di questi baldi giovani, grazie al cui impegno il settore agricolo pomponescano rivive ogni anno un momento di festa e di coinvolgimento straordinario.

POMPONESCO – I Giovani agricoltori di Pomponesco hanno donato una parte del ricavato dell’ultima Festa del Ringraziamento alla scuola elementare locale. Mille euro che serviranno per acquistare materiale didattico e informatico per i piccoli alunni dell’Istituto “Alberto Cantoni”. Quella di destinare in beneficenza una fetta di quanto incassato durante gli eventi dello scorso gennaio è una positiva consuetudine di questi baldi giovani, grazie al cui impegno il settore agricolo pomponescano rivive ogni anno un momento di festa e di coinvolgimento straordinario.

Il sindaco Pino Baruffaldi sostiene da sempre che l’impegno dei ragazzi del paese – i quali, oltre allo studio, si rimboccano le maniche per organizzare la festa – consente a questo evento di mantenersi valido e attivo con risultati importanti. E la conferma di tale considerazione arriva con questo nuovo gesto che segue quello degli anni precedenti, quando i giovani agricoltori hanno contribuito al recupero della chiesa di Banzuolo, portando beneficio pure alla Polisportiva e al locale teatro.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti