Commenta

Per il 50esimo della Lega
di Cultura festa, musica
e folla a Casa del Micio

Si è chiuso con la consueta giornata conviviale a Pontirolo, il week end di eventi organizzati dall'associazione di Piadena presieduta da Gianfranco Azzali per celebrare i 50 anni di attività. Dopo il concerto a Casalmaggiore, la proiezione di un film e la presentazione di un libro a Piadena, il gran finale di Pontirolo ha registrato un'affluenza record. FOTOGALLERY

PONTIROLO/DRIZZONA – La “Casa del Micio” fatica ogni anno di più a contenere tutti coloro che non vogliono perdersi una festa che ormai è divenuta una consolidata tradizione. E per questa edizione, che per la Lega di Cultura di Piadena, era niente meno che la “numero 50”, di gente ce ne era davvero un’enormità. Una moltitudine variegata e colorata, con tanti vecchi aficionados ma anche con tanti giovani e moltissimi bambini. Che hanno passato la domenica in allegria, tra le bancarelle, i tavoli all’aperto o sotto il tendone. Ospiti soddisfatti ad un pranzo che quest’anno, oltre ai grandi classici, come pane e salamina (con l’aggiunta di polenta), prevedeva pure proposte vegetariane (segno di un evento che pur conservando la sua matrice originale sa stare al passo con i tempi). Grande protagonista della giornata baciata dal sole, anche se non troppo calda, è stata la musica. Con esibizioni programmate ed altre improvvisate. Per la gioia del presidente di Lega di Cultura Gianfranco “Micio” Azzali, di Giuseppe Morandi e di tutti i presenti ad un convivio davvero unico, capace di richiamare gente da tutta Italia.

Tante le iniziative che anche quest’anno erano in programma, tra musica, cinema, dibattiti e appunto, momenti conviviali. Tutto è partito venerdì sera al Teatro Comunale di Casalmaggiore dove si è tenuto il concerto con i Suonatori Terra Terra di Firenze, i Tenores Sirilò di Orgosolo e i cori provenienti da diverse città europee, come Parigi, Siviglia e Lisbona tanto per citarne alcune.

Sabato 25 marzo al Teatro Parrocchiale di Piadena in Piazza Garibaldi la proiezione del film  “Kennst Du Das Land?” di Peter Kammerer e Hans Goetz Oxenius, pellicola inedita sulla Lega di Cultura di Piadena. Nel pomeriggio, sempre a Piadena, ma in Sala Civica, presentazione del libro: “Il Muro di Piadena 1997-2017”, con gli interventi di Eugenio Camerlenghi, Matteo Rebecchi, Marco Muller, Gianni Tamino, Mario Agostinelli, Alessandro Portelli, Bruno Cartosio, Stefano Arrighetti, Cesari Bermani. Quindi domenica 26, la festa finale dal “Micio” a Pontirolo. Un evento che, per un numero di persone che si può considerare impressionante, viste anche la difficoltà a parcheggiare l’auto nei paraggi, è ormai diventato imperdibile.

Marialuisa Rancati

© Riproduzione riservata
Commenti