Commenta

La Città dei Bambini è pronta
a partire: commercio e
associazioni per i più piccoli

10 associazioni (Comitato Slow Town, Persona Ambiente, Avis, Croce Rossa Italiana, Asd Atletica Interflumina E' Più Pomì, Circolo Fotocine Casalasco, Rete Negozi Amici, Fiab Oglio Po, Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po, Pro Loco), 120 commercianti interessati

CASALMAGGIORE – Casalmaggiore 2.0, Casalmaggiore Social ma soprattutto Casalmaggiore a misura di bambino. E’ stata presentata questa mattina la seconda edizione de ‘La Città dei Bambini’, iniziativa che vede coinvolta un buon numero di commercianti, le scuole, le associazioni. I numeri sono impressionanti: 10 associazioni (Comitato Slow Town, Persona Ambiente, Avis, Croce Rossa Italiana, Asd Atletica Interflumina E’ Più Pomì, Circolo Fotocine Casalasco, Rete Negozi Amici, Fiab Oglio Po, Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po, Pro Loco), 120 commercianti de ‘La rete dei negozi amici della città dei bambini, 5 vie coinvolte direttamente, 4 scuole, tre appuntamenti serali, 2 parchi interessati, una camminata, una biciclettata, 1 convegno e una mostra, oltre ad 8 totem metrobottega.

Tutto in collaborazione con il Comune, Biblioteca Mortara, Polizia Municipale e GEV e il sostegno di Fondazione Cariplo con il Bando Casalmaggiore 2.0.

Si inizierà venerdì mattina, con l’ormai classica “TUTTI A SCUOLA A PIEDI E IN BICI”, da Piazza Garibaldi ore 7.30 per la Scuola Diotti ore 7:50 per la Scuola Marconi. Per i più piccoli come l’anno scorso, è prevista la passeggiata sulla “TANGENZIALE DEI BAMBINI” e sui percorsi del “METROMINUTO” da parte delle scuole casalasche con Pic Nic finale autogestito presso Parco di via Italia. Per le scuole vi sarà la possibilità della visita alla Torre dell’acquedotto con vista del fiume Po a cura delle GEV riservato alle scolaresche. Nel corso della mattinata in VIA FAVAGROSSA: Mostra fotografica Città dei Bambini 2016, “La città che vorrei” consegna ed affissione dei progetti dei Bambini e dei Ragazzi delle Scuole, Animazione Rete Negozi Amici dalle 8:00 alle 13:00. In VIA BALDESIO: YOGA BAMBINI gratuito presso Centro Milarepa 16:30 e 18:00 (prenotarsi Milarepa)
PARCO VIA ITALIA: Attività dell’ASD Atletica Interflumina E’ Più Pomì dalle 17:00 alle 19:00. VIA CAVOUR: Animazione serale a cura della Rete Negozi Amici dalle 17:00 alle 23:00 Mercatino usato Bambini, Giocoliere, Spettacolo teatrale con bolle di sapone, Pizze, focacce, crepes, truccabimbi, pane e cioccolato.

Sabato 13 maggio presentazione Bando “Ambiente e Territorio Umberto Chiarini” presso Palazzo Porcelli di via Baldesio ore 11:00, presentazione Adesione Comune di Casalmaggiore alla Città dei Bambini del CNR/ANCI presso Palazzo Porcelli di via Baldesio ore 11:30, presentazione e installazione “TOTEM METROBOTTEGA” in Piazza Garibaldi alle 16:00. Nel PARCO VIA ITALIA: Attività ludiche per bambini con Ludobus a cura di “Energia Ludica” e giochi in legno tradizionali, CargoBiblioteca, etc) dalle 16:30 alle 18:30 Merenda Bottega Nonsolonoi. Tavola Rotonda “Casalmaggiore: la città dei Bambini” con presentazione del Progetto Marconi (Parco e Viabilità) e Nuova Linea Blu Metrominuto Bambini presso Palazzo Porcelli di via Baldesio ore 17:00. intervengono: Matteo Dondè, Architetto specializzato in zone30 e mobilità sostenibile, Davide Lazzari, Assessore Mobilità e Trasporti Comune di Pavia e Responsabile Città 30 e lode, Piercarlo Bertolotti, Responsabile Lombardia FIAB, Giancarlo Simoni Comitato Slow Town. Alle 17 “Camminata Slow” per Adulti e Bambini a cura di Pilates Club e Dance Academy Aerobic School ore 17:00. (partenza parco via Italia). “La camminata si svolgerà interamente in golena – ha spiegato Luisa Sartori – ed avrà la durata di un ora e mezza. Per chi farà Nordic Walking sarà studiato un percorso speciale con fermate per attività. Gli altri potranno farla come passeggiata”. In serata in VIA BALDESIO: Animazione a cura della Rete Negozi Amici dalle 18:00 alle 24:00, Giochi in legno tradizionali, Street Yoga dalle 18:00 e Cena Vegana dalle 20:00 a cura Centro Milarepa/Bottega Nonsolonoi e Cena con specialità di cavallo a cura di Macelleria Pagliarini. Animazione e musica.

Domenica 14 maggio si aprirà con BIMBIMBICI a cura di FIAB OGLIO PO. Ritrovo per iscrizione ore 10:15 partenza ore 10:45 da Piazza Garibaldi, adatto a Famiglie e Bambini da 6 a 14 anni (circa 8 km con sosta). “Quest’anno non sarà un percorso cittadino – ha spiegato Gianfranco Feudatari, responsabile di FIAB Oglio Po – ma sarà interamente via Argine. La Croce Rossa di Casalmaggiore ci aiuta nell’organizzazione. Arriveremo sino alla Chiesa di San Serafino a Martignana, li ci fermeremo e faremo merenda e giochi per un oretta, poi ripartiremo per il ritorno a Casalmaggiore. Dalle ore 12:30 Pranzo all’AVIS Bambini Gratis adulti 5 euro. Nel pomeriggio nel PARCO SCUOLA ROMANI: Attività ludiche per bambini con Ludobus a cura di “Energia Ludica” e giochi in legno tradizionali, CargoBiblioteca, etc) dalle 16:30 alle 18:30 con Merenda a cura del Panificio Paroli e bottega NonSoloNoi. In VIA MENTANA/VIA VAGHI: Animazione Bambini e Apericena a cura della Rete Negozi Amici dalle 16:30 alle 20:30 Musica, danze, trucchi e degustazioni all’ombra del Torrione. “Tutto sarà fatto in funzione dei bambini – ha spiegato Paola Bandini, referente dei Commercianti della rete dei negozi amici dell’area – ci saranno sorbetti e succhi di frutta bio, la danza con Nilla Barbieri e Dimensione Danza, Emiliano con la musica. Dalle 16.30 aperitivo degustazione. Prodotti bio e studiati appositamente per i bambini. Giovanni ed Antonella poi pettineranno i bambini e insegneranno alle mamme a farlo ‘alla moda’. Vi sarà anche la presentazione di prodotti bio”.

L’anno scorso fu un successo legato anche alla presentazione della pluripremiata tangenziale dei bambini (una delle pochissime azioni italiane che ha avuto risalto all’estero, oltre al premio legambiente, alla segnalazione dell’ISPRA e settimana europea mobilità 2016 dove come mobility action è finita nella guida 2017 delle migliori pratiche europee), quest’anno il fulcro sarà la donazione del progetto di viabilità nell’area delle scuole, progetto a cura dell’Architetto Matteo Dondé. Ma è la festa di tutti, a partire dai bambini. E quest’anno lo sarà ancora di più.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti