Politica
Commenta

Treni più lenti, Alloni replica a Sorte: “nessun allarmismo, ma Regione deve fare la sua parte”

"Regione Lombardia e Rfi, durante la riunione del quadrante est ferroviario, hanno riferito che gli orari di giugno sulla tratta Cremona-Crema-Treviglio non cambieranno solo perché ancora non si sa di quanto inciderà il rallentamento e che tutto è rinviato a dicembre".

MILANO – Il consigliere del PD Agostino Alloni ha replicato all’assessore regionale ai Trasporti Alessandro Sorte in merito all’applicazione della direttiva nazionale che dispone limitazioni di velocità in prossimità dei passaggi a livello privati.

“Dopo settimane di silenzio, ora tutti sappiamo che questa direttiva esiste. Ieri Regione Lombardia e Rfi, durante la riunione del quadrante est ferroviario, hanno riferito che gli orari di giugno sulla tratta Cremona-Crema-Treviglio non cambieranno solo perché ancora non si sa di quanto inciderà il rallentamento e che tutto è rinviato a dicembre, quando il quadro di attivazione della direttiva sarà più chiaro. Dovrebbe essere – ribadisce Alloni –  proprio di Regione Lombardia il compito di fare da regia, evitando di arrivare a dicembre impreparati e pianificando per tempo, insieme a RFI, interventi mirati sulla sicurezza”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti