Commenta

Le associazioni del Casalasco
si uniscono per Amatrice:
nuovi aiuti sui luoghi del sisma

Parte della cifra raccolta è servita ad acquistare circa 350 cassette di frutta, verdura oltre ad alimenti di vario genere poi distribuiti ai cittadini di Amatrice e frazioni. Inoltre si è provveduto a sostenere, con donazioni specifiche, due famiglie che è causa del sisma versano in un grave stato di disagio economico e di salute.

A seguito del sisma che ha colpito il centro Italia la notte del 24 agosto, alcune associazioni del Casalasco hanno deciso di attivarsi per aiutare e sostenere le popolazioni di Amatrice e frazioni. Aquile di Martignana, Padana Soccorso, Associazione Diabetici Oglio-Po e NoiconVoi di Gussola sono i fautori del progetto che, terminato a fine aprile ha consentito di destinare la cifra raccolta (circa 3200 euro) presso l’Associazione Salvamamme e Piccoli Principi con sede a Forano di Rieti, specializzata nella raccolta e distribuzione di beni di prima necessità e sostentamento verso le famiglie a basso reddito.

Sabato 13 maggio il volontario Alessio Raschi in rappresentanza di Padana Soccorso e di tutte le associazioni coinvolte si è recato ad Amatrice per conoscere e sostenere le persone che quotidianamente danno il proprio contributo all’opera di ricostruzione. Attualmente parte della cifra raccolta è servita ad acquistare circa 350 cassette di frutta, verdura oltre ad alimenti di vario genere poi distribuiti ai cittadini di Amatrice e frazioni. Inoltre, su espressa richiesta della Presidente di SalvaMamme, Maria Assunta Petroni, si è provveduto a sostenere, con donazioni specifiche, due famiglie che è causa del sisma attualmente versano in un grave stato di disagio economico e di salute.

Prossimamente sono previste altre iniziative specifiche sul territorio. Il merito dell’iniziativa va, oltre che a tutti i volontari, a Maurizio Stradiotti in rappresentanza delle Aquile di Martignana ed Avis Casalmaggiore, Giuseppe Visioli dell’Associazione Diabetici Oglio Po, dottoressa Claudia Taddei, Nadia Fertonani, Franco Manzoni e Alessio Raschi di Padana Soccorso e Claudio Bonaldo dell’Associazione NoiconVoi di Gussola in quanto fautori del progetto. Un grazie di vero cuore è andato da parte degli Abitanti di Amatrice a tutti coloro che hanno contribuito a sostenere l’iniziativa.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti