Commenta

Gazzuolo, Malatesta presenta
il suo programma con una
lettera nelle case di cittadini

“Con il nostro Progetto in Comune - spiega Malatesta - abbiamo sviluppato diverse idee sui vari aspetti in capo all'Amministrazione Comunale che vanno dall’organizzazione ed informazione del comune, opere pubbliche ed urbanistica, sicurezza e viabilità, ambiente, sociale, istruzione e cultura, sport ed iniziative varie".

GAZZUOLO – La lista “Progetto in Comune”, che sostiene Mauro Malatesta alle prossime elezioni amministrative dell’11 giugno a Gazzuolo, ha fissato le date degli incontro con i cittadini, per presentare gruppo e programma. Venerdì 26 maggio alla 21 primo incontro a Belforte presso il Teatro Valle Turchino, mercoledì 31 invece alle 21 bis a Gazzuolo presso la sala polivalente Elisa Pirotti.

“Con il nostro Progetto in Comune – spiega Malatesta – abbiamo sviluppato diverse idee sui vari aspetti in capo all’Amministrazione Comunale che vanno dall’organizzazione ed informazione del comune, opere pubbliche ed urbanistica, sicurezza e viabilità, ambiente, sociale, istruzione e cultura, sport ed iniziative varie. Di fatto siamo consapevoli di una carenza strutturale e sistematica di fondi, per cui, colonna portante del nostro programma è l’attivazione di politiche e di strategie finalizzate ad intercettare il più possibile i fondi messi a disposizione dalla Regione e dallo Stato anche tramite un’adesione più sostanziale all’Unione dei comuni.

Sulla base del bilancio comunale che troveremo e sulla base dei fondi predetti che riusciremo a reperire, abbiamo deciso di prevedere un elenco di proposte programmatiche, definendo una priorità d’intervento. Siamo consapevoli che, assumere la responsabilità di gestire il nostro comune, è un impegno molto importante, ma ci preme rassicurare i nostri cittadini che non siamo degli sprovveduti o persone che promettono l’impossibile. Anni di esperienza lavorativa vissuta ed indirizzata al costante sviluppo delle relazioni con persone ed aziende, permetteranno di andare ben oltre le eventuali non approfondite conoscenze amministrative. Le nostre idee ed il nostro voler fare, rispetteranno il bene di tutti : cittadini ed attività imprenditoriali presenti nel nostro territorio”.

In questi giorno inoltre il candidato sindaco Mauro Malatesta ha inviato una lettera aperta ai cittadini. “Sono orgoglioso ed onorato – si legge – di condividere questa esperienza con le persone che fanno parte di questa iniziativa che, nei mesi, ha saputo valorizzare l’importanza dell’esserci e del cambiamento. Il principio morale del nostro “Progetto in Comune“ si rispecchia in una sola parola: Rispetto. Perché rispetto vuole dire dare sempre delle risposte,mantenere le promesse e sapere ascoltare. Rappresentiamo una lista civica trasversale senza pregiudizi politici e direttive da seguire. La piena condivisione delle idee, rafforza il principio, che al centro della nostra iniziativa ci sta il valore della persona, con la propria capacità e disponibilità al confronto”.

“Rispetto, Motivazione, Condivisione, Coerenza, comunicazione trasparente – si legge sempre nella lettera – . Questi sono i punti di riferimento alla base della nostra iniziativa. Ci siamo perché intendiamo condividere e sviluppare le idee, con il supporto dei cittadini e permettere di favorire una svolta al nostro comune, che riteniamo manifesti da tempo, l’assoluta necessità di uscire da una situazione di staticità che non condividiamo. Vorremmo essere premiati per poter avere la possibilità di condividere e vivere la vita del nostro comune, per la voglia di fare e per l’entusiasmo che ci accompagna , nel rispetto dei diritti e doveri di tutti. Il futuro di tutti è insieme: facciamone un progetto”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti