Commenta

Lo Street Basket si prende
piazza Garibaldi: domenica
28 evento con 400 bambini

Il torneo è previsto con la formula del 3 vs 3, e le prime adesioni sono già arrivate: sono solo dal Casalasco e dalla provincia di Cremona, ma anche da Parma e Reggio Emilia. L’organizzazione è del Basket Casalmaggiore, che già lanciò l’esperimento l’estate scorsa, e che ora ha trovato l’appoggio di Vynilistic e Casalmaggiore a 33 giri.

CASALMAGGIORE – Sembra proprio che per (ri)animare piazza Garibaldi a Casalmaggiore si stiano dando da fare in molti: associazioni culturali, enti di volontariato e ora anche lo sport. Domenica 28 maggio, dalle ore 9.30 alle 18.30, il “listone” ospiterà infatti il primo torneo di Street Basket cittadino: lo farà dopo l’assaggio dello scorso anno, proposto all’interno dei Giovedì d’Estate della Pro Loco, con un evento che dovrebbe richiamare in centro a Casalmaggiore dai 300 ai 400 bambini, più genitori e tifosi al seguito.

Street Basket, ossia pallacanestro da strada: un torneo da quaranta squadre con cinque campetti ricavati tra liste di marmo e porfido, con copertura apposita e con bambini classe 2006, 2007, 2008, 2009 e 2010 impegnati lungo tutto l’arco della giornata. Categoria Pulcini, Scoiattoli, Aquilotti, dunque, sempre in campo per tutte le dodici ore previste dal programma, con apertura a ragazzi e ragazze. Non sarà, si badi, una manifestazione soltanto di basket, perché in piazza saranno installati gonfiabili, truccabimbi e saranno presenti fotografi professionisti impegnati a immortalare ogni gesto atletico. Un momento collettivo aperto a tutta la cittadinanza, anche a chi vorrà, ad esempio, cimentarsi con la pallacanestro per la prima volta (o per affinare la tecnica, in qualche caso).

Il torneo è previsto con la formula del 3 vs 3, e le prime adesioni sono già arrivate: sono solo dal Casalasco e dalla provincia di Cremona, ma anche da Parma e Reggio Emilia. L’organizzazione è del Basket Casalmaggiore, che già lanciò l’esperimento, una sorta di “numero zero”, l’estate scorsa, e che ora ha trovato l’appoggio anche di Vynilistic e Casalmaggiore a 33 giri, per poter avere una piazza non solo sportiva, ma anche musicale: vi sarà dunque una zona per i deejay, mentre il locale Piasa Vecia organizzerà il pranzo di mezzogiorno per i presenti. Da segnalare il patrocinio del comune di Casalmaggiore, che vede naturalmente di buon grado ogni iniziativa in grado di ridare respiro al centro. Non mancherà lo show, che richiamerà i mitici Harlem Globetrotters: gli organizzatori hanno infatti convocato a Casalmaggiore Alessio Bardino della Dunk Italy, la crew del basket acrobatico più famosa d’Europa. Sarà un po’ come andare al cinema, osservando però evoluzioni ed equilibrismi dal vivo.

L’evento, organizzato grazie agli sponsor E’ Più e Allianz Assicurazioni, rappresenta una novità che, in quanto tale, è anche molto attesa: del resto affidarsi allo sport, da sempre iper-popolare, e unirlo ai più piccoli e alla buona musica, tra divertimento e spensieratezza sembra un buon primo ingrediente per una ricetta vincente. Per informazioni (le iscrizioni sono ancora aperte): 349-1719892 (Igor) e 328-1790809 (Antonio).

Giovanni Gardani 

© Riproduzione riservata
Commenti