Cronaca
Commenta

Raid a Vicoboneghisio, almeno 5 case visitate dai ladri. In una colpo a segno

Nell'abitazione in cui il colpo è andato a segno (contante e oro il bottino dei malviventi) la banda si sarebbe introdotta in casa con i proprietari che non si sono accorti di nulla, introducendosi nella stessa camera da letto dove il capofamiglia dormiva

VICOBONEGHISIO – Avevano progettato una vera e propria razzia, prendendo di mira le costruzioni che sorgono in quella parte di via Imbriani che dà sulla provinciale e che è raggiungibile anche dall’interno, dalla strada verso i campi. Un vero e proprio raid, almeno cinque le case prese di mira, e almeno in una il colpo è andato a segno. I ladri hanno agito tra la mezzanotte e le 12.30 nella notte tra venerdì e sabato. In due dei tentati furti si sono introdotti tagliando la recinzione in metallo sul retro delle abitazioni e penetrando in casa.

Nell’abitazione in cui il colpo è andato a segno (contante e oro il bottino dei malviventi) la banda si sarebbe introdotta in casa con i proprietari che non si sono accorti di nulla, introducendosi nella stessa camera da letto dove il capofamiglia dormiva. Un colpo da professionisti insomma, ad alto rischio. Nell’ultima delle case visitate, una di quelle in cui è stata tagliata la recinzione, i ladri han tentato di introdursi in casa sollevando la tapparella di una finestra ma a quel punto – erano le 00.30 di sabato – è suonato l’allarme e si sono dileguati. Nella zona, oltre alle abitazioni, vi è un’azienda agricola anch’essa visitata dai ladri.

Impossibile al momento una stima completa dei danni e del maltolto. Sulla vicenda è stata sporta denuncia ed ora indagano i carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti