Commenta

Domenica sera tra luna e
stelle, cena di solidarietà
alla Casa Giardino

“Sarà un momento come sempre di condivisione - spiega suor Maria - un momento in cui stare insieme. Ci saranno… la luna e le stelle a farci compagnia. Saremo tutti fraternamente a tavola”.

CASALMAGGIORE – Una cena illuminata dalle stelle del cielo e dalla quiete – divina per chi crede – che regna dalle parti di Casa Giardino. Domenica sera, dopo la buona riuscita del pranzo di qualche giorno fa, secondo appuntamento con la solidarietà per i ragazzi di suor Maria Buongiorno. Pasta fredda, gnocco fritto e salumi, gelato e qualche sorpresa. Il tutto accompagnato da musica ed allegria. “Sarà un momento come sempre di condivisione – spiega suor Maria – un momento in cui stare insieme. Ci saranno… la luna e le stelle a farci compagnia. Saremo tutti fraternamente a tavola”. Prenotazioni allo 0375201357. Un sorriso ed un abbraccio da parte di suor Maria, la possibilità di stare con i ragazzi e gli ospiti della casa protetta, tanta serenità e tanta gioia di vivere nonostante tutto la contropartita alla cena. Ad organizzare il tutto gli Amici di Casa Giardino impegnati nel compito immane di raccogliere fondi affinché i ragazzi – con handicap medio gravi – abbiano la possibilità di vedere il mare, di sentirne il moto. La spesa è ingente (oltre a quelle legate alla normale gestione i ragazzi hanno bisogno di assistenza continua) ma, come dice suor Maria con un sorriso vero: “Mai porre limite alla provvidenza divina”. Invero qualche limite la provvidenza ce l’ha: non può caricare tutti in spalla e portarli via. Serve una mano terrena. Negli anni passati si è sempre riusciti a fare affidamento sul buon cuore di imprese ed associazioni, amici la Casa Giardino ne ha tanti. Quest’anno la raccolta è un poco più complessa, risente della crisi. Ma nulla è impossibile nel cuore di chi ama. E, alla Casa Giardino vi sono poche certezza, ma una su tutte: qui amano davvero.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti