Cronaca
Commenta3

Viadana sgomenta piange Marco Scaroni, scomparso a 43 anni: il calcio la sua passione

I funerali saranno celebrati a Viadana sabato 2 settembre alle ore 10 presso la chiesa di San Pietro. La famiglia ha voluto ringraziare l’associazione Gli Sherpa per le cure prestate durante la malattia, in particolare l’infermiera Gabriella e il dottor Alì.

Nella foto Marco Scaroni e la chiesa di San Pietro dove sarà celebrato il funerale

VIADANA – Viadana s’è svegliata, giovedì mattina, sgomenta e un po’ più povera, piangendo un suo figlio giovane, di 43 anni, che si è spento alle ore 22 di mercoledì. E’ spirato dopo una malattia che non gli ha lasciato scampo Marco Scaroni, 43 anni e una passione enorme per il calcio. Conosciuto da tutti proprio per il suo tifo interista sfegatato, e sempre gioviale di carattere, Marco aveva giocato nel Viadana Calcio, facendo tutta la trafila del settore giovanile e poi nel calcio a 5, sempre a Viadana. I genitori di Marco sono noti per avere gestito prima il bar davanti all’ospedale vecchio e poi La Perla. Non a caso erano tanti i viadanesi in visita alla salma di Marco già giovedì mattina, tra i quali anche tanti ex calciatori del club gialloblu e tanti sportivi.

Marco lascia la moglie Laura con i figli Mattia e Matilde, i genitori Adriano e Graziana, il fratello Paolo assieme alla moglie Stefania e i nipoti Gianmarco e Viola, nonna Vanda, i suoceri Norberto ed Ester, parenti e amici tutti. I funerali saranno celebrati a Viadana sabato 2 settembre alle ore 10 presso la chiesa di San Pietro. La famiglia ha voluto ringraziare l’associazione Gli Sherpa per le cure prestate durante la malattia, in particolare l’infermiera Gabriella e il dottor Alì.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti