Commenta

I comitati ambientalisti
scrivono alla Regione:
"Sospendere la caccia"

"L'Ispra con una nota - si legge - ha chiesto alle regioni la sospensione dell'attività venatoria. Ma le regioni, pare, non siano intenzionate ad accogliere la richiesta. Cosa intende fare Regione Lombardia? Quale impegno si stanno assumendo i consiglieri regionali in ordine a questa drammatica situazione?”.

PIADENA – Il Coordinamento dei Comitato e delle associazioni Ambientaliste del Casalasco, Piadenese e Viadanese si schiera contro la caccia e lo fa scrivendo al Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e a tutti i Consiglieri regionali, a prescindere dalla parte politica. “Al 27 agosto sono oltre 120.000 – si legge nello scritto – gli ettari che sono andati a fuoco in Italia per un danno di oltre 2 miliardi di euro. Una drammatica perdita di biodiversità legata anche alla morte di oltre 44 milioni di animali.

L’Ispra con una nota ha chiesto alle regioni la sospensione dell’attività venatoria. Ma le regioni, pare, non siano intenzionate ad accogliere la richiesta. Cosa intende fare Regione Lombardia? Quale impegno si stanno assumendo i consiglieri regionali in ordine a questa drammatica situazione?”. Tre quesiti precisi che il Coordinamento rivolge dunque a chi amministra in Regione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti