Commenta

A sei mesi dalla morte,
sabato 7 ottobre a Parma
i funerali di 'Bebe Brown'

Agnes Bumi Tokunboh, questo il vero nome della ragazza di origini africane, ma da anni residente a Parma, era sparita nel fiume il 16 aprile dopo essersi allontanata dagli amici sulla spiaggia di Boretto. La sorella: "La sua fine ancora un mistero, vorrei saperne di più dei suoi ultimi momenti di vita"

BORETTO – Era riemersa dall’acqua il 24 aprile e dopo circa sei mesi, sabato 7 ottobre, si terranno i funerali di Agnes Bumi Tokunboh . La ragazza di origini africane ma da anni residente a Parma, era sparita nel fiume il 16 aprile dopo essersi allontanata dagli amici sulla spiaggia di Boretto. La disgrazia era avvenuta sotto gli occhi di diversi testimoni che non l’avevano più vista riemergere. La salma, recuperata prima a Pomponesco e poi fatto risalire dai Vigili del Fuoco presso l’imbarcadero di Boretto, era stata trasferita presso le camere mortuarie di Mantova dove è tuttora depositata. La sorella della donna si era rivolta alle autorità giudiziarie per sapere i risultati degli esami senza ricevere risposte “ Volevo capire se mia sorella fosse incinta o avesse assunto stupefacenti al momento dell’incidente. Non sapendo  nulla di tutto ciò ho aspettao a scegliere la data dei funerali che comunque si terranno presso la Christ Cornerstone International Church, presso l’ex Salamini di Parma. La sorella della donna, 34enne originaria del Togo, ha ricevuto moltissimi attestati di solidarietà da parte di connazionali ma anche parmigiani. Agnes, oltre ad avere lavorato presso un centro commerciale  come parrucchiera era anche una valida cantante che si esibiva nei locali col nome d’arte di Bebe Brown. “Vorrei capire di più circa l’ultimo periodo di vita di Bebe – spiega la sorella – . Chi ha frequentato e come è stata trattata. Capire se la sua morte sia stata una fatalità o se l’incidente sia stato frutto di uno stato d’animo di grande confusione e dolore.”
Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti