Cronaca
Commenta

Gronda Nord, Provincia di Mantova annuncia: "Il 16 ottobre inaugura secondo lotto"

I lavori in questo tratto non dovrebbero durare troppo a lungo, dato che si tratta di un allacciamento con Enel e della segnatura della segnaletica, indispensabile per fare transitare auto e soprattutto mezzi pesanti in sicurezza da quella strada, già realizzata ed asfaltata da tempo.

CASALMAGGIORE/VIADANA – La comunicazione ufficiale è giunta dalla Provincia di Mantova e dovrebbe sbloccare i lavori che porteranno al completamento della Gronda Nord, e del secondo lotto nella fattispecie, quello che collega la frazione casalese di Quattrocase a Viadana. L’inaugurazione è infatti prevista per il prossimo 16 ottobre. Inizialmente si era parlato del 6 ottobre come data “x” di ipotetico taglio del nastro, ma la Provincia di Mantova ha preferito far slittare gli ultimi lavori di qualche giorno per consentire al comune di Viadana di terminare la segnaletica stradale orizzontale e alcune finiture nella zona di via Fenilrosso, dalla quale i mezzi usciranno proprio per immettersi sul secondo lotto della Gronda Nord.

I lavori in quest’ultimo tratto non dovrebbero durare troppo a lungo, dato che si tratta di realizzare un allacciamento con Enel e poi la segnaletica, indispensabile per fare transitare auto e soprattutto mezzi pesanti in sicurezza da quella strada, già realizzata ed asfaltata da tempo. Il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni ha comunicato di avere ricevuto la nota dalla Provincia di Mantova mediante il proprio profilo Facebook, augurandosi che stavolta i lavori partano davvero e l’inaugurazione non resti chimera. “Qualcuno li annunciò nel 2009” ha infatti precisato il primo cittadino. Il riferimento pare essere a Claudio Camocardi, all’epoca vicepresidente della Provincia di Mantova, che nel maggio del 2009, anno di elezioni peraltro a Casalmaggiore, spiegò che di lì a poco i lavori sarebbero iniziati. Un “poco” durato però otto anni.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti