Commenta

Rugby del Chiese, le
giovani promesse
continuano a crescere

A chiudere il weekend del Rugby del Chiese giovanile è l'U10 di Varini e Pilotti a Guardamiglio dove, in un raggruppamento impegnativo, hanno affrontato 6 squadre aggiudicandosi 3 belle vittorie e 3 sconfitte

CASALMORO – Lo scorso weekend le squadre del settore giovanile Rugby Del Chiese sono tornate in campo. La prima squadra a farlo è l’U12 a Leno, sul campo della Bassa Bresciana. I ragazzi di Cigala e Rubes hanno iniziato con due pareggi, raggiunti ai calci piazzati, propio contro i padroni di casa mentre si devono arrendere al terzo mach contro un più esperto Poncarale.

A Viadana è scesa in campo l’U14, partita difficile dove il divario fisico e tecnico si è fatto subito sentire. Nonostante questo i ragazzi di Reghenzi e Ploia hanno saputo creare azioni di gioco apprezzabili e di buon livello, tenendo il campo fino alla fine della gara contro una squadra decisamente più pronta. Bravi i ragazzi che hanno dato dimostrazione di come si possa uscire dal campo avendo perso ma non sconfitti. A chiudere il weekend è l’U10 di Varini e Pilotti a Guardamiglio dove, in un raggruppamento impegnativo, hanno affrontato 6 squadre aggiudicandosi 3 belle vittorie e 3 sconfitte, dimostrando comunque fino all’ultimo minuto tanto impegno ed un bel gioco di squadra.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti